Questo sito contribuisce alla audience di

E' il nuovo femminismo, Charlie Brown!

Che succede se l'esterno destro della tua squadra vede il baseball come "degradante" per una donna?

Lucy sembra essere
il personaggio femminile più amato da Schulz. Il suo profilo psicologico è ben
delineato già dalla fine degli anni ‘50, quando da ragazzina smorfiosetta si
trasforma in quel che è: scorbutica, tiranna, vanitosa, egocentrica e
saputella.

Lucy rappresenta tutte le “nuove” donne degli anni
‘70. E’ la donna che prende coscienza di sè in quanto donna e non solo come
“angelo del focolare”.

width=287 border=0>

href="http://guide.supereva.it/peanuts/interventi/2004/03/150719.shtml">Continua…