Questo sito contribuisce alla audience di

E' solo un gioco

L'altra faccia di Charles Schultz

Nel 1957, Charles M. Schulz, leggendario creatore dei Peanuts, creò una seconda striscia per i quotidiani, intitolata It’s only a game. Nelle 63 settimane di vita della strip, Schulz donò la sua proverbiale ironia a ogni possibile immaginabile tipologia di sport e attività per il tempo libero: dal classicissimo baseball, fino al Monopoli.

It’s only a game riscosse un ottimo successo, e dimostrò la maestria di Schulz nel cimentarsi con personaggi adulti.
Ma quando la popolarità dei Peanuts divenne esplosiva, Schulz dovette abbandonare qualsiasi altro progetto collaterale per concentrarsi su Charlie Brown e i suoi amici.

La Free Books annuncia oggi l’uscita della versione italiana di questo autentico gioiello perduto del grande Schulz.
Nat Gertler, editore della About Comics, la casa editrice americana che ha tirato fuori dal cassettto l’edizione integrae di queste strip con tanto di commenti dell’autore, ha detto: I lettori italiani riceveranno una piacevolissima sorpresa. A quanto mi è stato possibile verificare, infatti, mai nessuna delle oltre 255 vignette di It’s only a game è ristampata dal 1957 a oggi, in nessuna nazione del mondo!
E non è finita.
Oltre alle immortali strisce di Schulz, il volume presenta un ricchissimo apparato di note firmato da Jim Sasseville, l’artista che collaborò con Schulz come “ghost” nelle ultime settimane di vita di It’s only a game e che dal 1957 al 1959 illustrò le avventure in formato comic book dei Peanuts
.

È solo un gioco è uscito in Italia per i tipi della Free Books lo scorso 12 Aprile 2005, in un prestigioso volume singolo cartonato di 240 pagine per appena 14,90 euro.