Questo sito contribuisce alla audience di

Peanuts a caro prezzo

Le tavole dei Peanuts sono "oggetti d'asta" sicuramente molto remunerativi

E’ ormai un dato di fatto come i fumetti siano considerati una vera e propria forma d’arte, distinta dalle altre.
Lo dimostrano anche le quotazioni notevoli che riescono a raggiungere le aste di fumetti.

E’ di questi giorni, per esempio, la notizia che negli USA si siano svolte delle aste di tavole, con esiti di tutto rispetto.
All’asta della Heritage una tavola domencale del 10 aprile 1955 dei Peanuts di Schulz (che vedete nel riquadro) è stata battuta per 113.525 dollari.
Bel colpo!

Belle cifre anche all’asta R&R nella quale un’altra striscia dei Peanuts è andata via per 43.618 dollari, mentre un autografo di Walt Disney è stato piazzato per 2.291 dollari, e invece un ben più bel disegnino di Chester Gould con Dick Tracy e firma è stato acquisito per soli 264

Argomenti