Questo sito contribuisce alla audience di

1934 di AlBerto Moravia

Si puo' "stabilizzare" la disperazione, in vacanza, nella storica dimora a strapiombo sul mare?

Il capolavoro indiscusso di Alberto Moravia, un misto tra storia e realtà, una storia appassionante che ti incolla al libro, con il suo modo di scrivere unico.

Lucio, un giovane intellettuale antifascista per indole e per scelta, arriva a Capri in una giornata già estiva del giugno 1934 dibattendo in se stesso la dimensione esistenziale della disperazione e della necessità, per vivere, di “stabilizzarla”.
L’incontro casuale con una donna tedesca, Beate, lo aiuterà a superare l’immobilismo della sua condizione, a chiarire i suoi desideri e a operare una consapevole scelta di campo.
In esemplare equilibrio tra cornice storica e vicende individuali, “1934″ è certamente un’opera che cattura l’interesse del lettore e rimane impressa nella coscienza.


Annamaria Amoroso
ci condurra’ per mano nel mondo del giovane Lucio, protagonista del romanzo di Moravia “1934” attraverso la lettura di pagine scelte.


Discussione, commenti, opinioni

Venerdì
, 30 gennaio, alle ore 18.00
LIBRERIA CAFFE’
JONATHAN LIVINGSTON

Corso Marion Crawford 21/23
80065 Sant’Agnello (NAPOLI)
Tel: 0818075831 - fax 0815324377
www.ilgabbianojl.it ; email: info@ilgabbianojl.it