Questo sito contribuisce alla audience di

Scuola e Formazione - Sala degli Specchi del Museo Correale di Sorrento

L’ Associazione Culturale Cypraea onlus presenta Venerdì 19 alle ore 17,00 a Sorrento nel Museo Correale nella splendida Sala degli Specchi il seminario “ Scuola e formazione ” Cecilia Coppola [...]

invito seminario

L’ Associazione Culturale Cypraea onlus presenta Venerdì 19 alle ore 17,00 a Sorrento nel Museo Correale nella splendida Sala degli Specchi il seminario “ Scuola e formazione ”
Cecilia Coppola afferma - la scuola è il cardine di una missione educativa fondamentale fra tutte le altre istituzioni che collaborano alla formazione del giovane alunno, in accordo con la realtà sociale territoriale .
Con un interessante vissuto di docente alle spalle, Cecilia Coppola ha fortemente voluto ed organizzato questo incontro con Corrado Gabriele, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Campania che promuove ed appoggia con passione ed impegno il progetto “Scuole Aperte” per rafforzare i percorsi formativi della scuola nei confronti della dispersione e l’abbandono scolastico.

Egli spiega - il progetto è un modello di innovazione didattica, metodologica ed organizzativa che coinvolgono il sistema educativo e formativo attivando ed integrando conoscenze, valorizzando siti cognitivi, dando la possibilità alle nuove generazioni di non apprendere attraverso un assorbimento passivo di nozioni.ma dando loro strumenti di conoscenza, interazione e formazione e interpretazione per una realizzazione del vero concetto di cultura, della quale divengono protagonisti. Bisogna vivere la scuola ogni giorno da parte dei docenti e degli alunni con serietà quotidiana e costante attenzione e concepire i ragazzi come soggetti attivi nel tempo.

Relatori la Dirigente Scolastica dell’Istituto Nautico “ Nino Bixio” Giuseppina Ferrillo e la docente Carmela Iaccarino che tratteranno il tema Istruzione nautica ed Economia del mare mettendo in evidenza quanto questo tipo particolare di Scuola abbia un legame fortissimo con il territorio sia per vocazione di carattere economico sia come fatto di sentire la realtà dal punto di vista operativo, avendo la possibilità di sperimentare direttamente quello che i ragazzi un domani vorrebbero fare .
Daniela Denaro dirigente scolastica del Circolo Didattico di Sorrento espone la sua completa approvazione per il progetto “Scuole Aperte” in quanto danno parecchio importanza al ramo dell’orientamento e dell’educazione lungo tutto l’arco della vita, hanno parecchia importanza anche a livello europeo perché dicono che occorre formare dei cittadini consapevoli, ed essere consapevoli delle proprie inclinazioni porta poi ad agire anche consapevolmente a livello sociale. E’ importante che l’orientamento sia precoce per poter dare la possibilità di spandere a tutti i propri talenti e di occupare un posto nella società che sia corrispondente alle proprie inclinazioni.
Ceciclia Coppola e Gabriele Corrado

La Regione dà la possibilità di aprire la scuola alla realtà territoriale una vera rete sociale ad emarginati, adulti, anziani e fare istruzione e informazione in un ambiente che richiede questo. Interverranno gruppi di studenti dell’Istituto Nautico”N.Bixio” e una delegazione di alunni del Circolo didattico di Sorrento, che sono protagonisti attivi di “ Scuole Aperte” dei laboratori “ Noi bambini cittadini del mondo” coordinato dalla docente Teresa Russo. Portano il saluto il vice sindaco di Sorrento Rosario Fiorentino e Marianna Cappiello dirigente scolastico della Scuola Media” T.Tasso” che credono in questa esperienza significativa di aprire

- i nostri plessi al territorio con tutti gli attori attivi e, soprattutto, con l’obiettivo di rendere participi ed integrare coloro che vivono situazioni di disagio e sono a rischio isolamento. Bisogna per questo potenziare le strutture scolastiche in modo da garantire servizi sempre migliori anche per salvaguardare, come si intuisce dal tema del progetto, il diritto dei ragazzi di trovare un ambiente idoneo e soddisfacente. Una scuola che sia ospitale e che tenga conto della legalità e della responsabilità della vita.

Scuole aperte è un modo di fare scuola senza confini e separazioni per una formazione continua che coinvolge persone di cultura, età, saperi e appartenenze differenti.
La Cypraea crede nell’operato di Corrado Gabriele che vuole formare una scuola per la vita. capace di attivare una nuova alleanza di conoscenza tra le differenze di genere e di generazioni. Un sogno per la scuola in una scuola da abitare.

A termine del Seminario l’Associazione Cuochi penisola sorrentina preparerà in diretta le zeppole di San Giuseppe, un omaggio alla particolare giornata che festeggia San Giuseppe e con lui tutti i papà che nel ruolo della famiglia hanno il delicato compito di formare i figli e di avviarli alla vita.

A questa breve parentesi gastronomica hanno collaborato il Supermercato Tre Esse e la Solagri.