Questo sito contribuisce alla audience di

La storia delle versioni del programma

La prima versione di Photoshop nasce nel lontano 1990, sviluppata da due ragazzi che si misero all’opera per creare un programma che fosse capace di aiutare il padre nel suo lavoro di fotografo. Da[...]

logophotosLa prima versione di Photoshop nasce nel lontano 1990, sviluppata da due ragazzi che si misero all’opera per creare un programma che fosse capace di aiutare il padre nel suo lavoro di fotografo.
Da quel momento il programma non finì mai di essere migliorato e diventò, nel giro di dieci anni, uno dei migliori software per il fotoritocco e l’editing di immagini digitali presenti sul mercato.

Adobe Photoshop ha avuto una storia molto articolata, con diversi punti di svolta importanti, contraddistinti dall’aggiunta di strumenti e caratteristiche fondamentali per il suo utilizzo nell’ambito lavorativo o personale.

Attualmente l’ultima versione presente sul mercato è la CS4, l’undicesima in ordine di tempo. Dall’ottobre del 2003, infatti, a partire dall’ottava versione del software, Adobe ha preferito cambiare la sigla del nome, aggiungendo un “CS“, che indica l’appartenenza del programma alla famiglia di prodotti Adobe Creative Suite.

Questo insieme di programmi comprende Photoshop, Illustrator, InDesign, GoLive, Acrobat Professional, Version Cue e Stock Photos, tutti dedicati ad un aspetto particolare dell’editing, grafico o web, e per la gestione e creazione di documenti digitali di diverso tipo.

E’ da sottolineare che le prime versioni del programma erano sviluppate solo per i sistemi operativi della Apple; solo a partire dal novembre del 1992, con la versione 2.5, il software ha iniziato a funzionare anche su sistemi Windows, e quel momento ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta importantissimo per la diffusione del programma, che ha subito iniziato ad ottenere consensi e apprezzamenti in tutto il mondo anche nei più numerosi utenti del sistema operativo di casa Microsoft.

La versione 3.0, rilasciata nel 1994, è stata arricchita di uno strumento molto particolare, che è diventato un punto di forza del programma: la gestione dei livelli. Gestire, nella stessa finestra di lavoro, più “strati” della stessa immagine, modificando ciò che vogliamo senza che si abbiano conseguenze nel resto dell’immagine, è stata infatti una rivoluzione positiva che ha portato diversi benefici agli utilizzatori del programma.

Col tempo sono stati inseriti anche diversi filtri, particolari comandi e strumenti per la regolazione degli effetti sulle foto, con periodici rinnovamenti dell’interfaccia grafica e lo sviluppo parallelo di numerosi plug-in che aggiungono funzionalità particolari al programma.

La principale novità della versione CS3, rilasciata nel dicembre 2006, è stata l’integrazione del supporto nativo per tutti i Mac che usano processori Intel, una funzionalità che gli utenti più affezionati al software aspettavano da molto tempo.