Questo sito contribuisce alla audience di

Torino Film Festival 2009

Dal 13 al 21 novembre 2009 Torino ospiterà la celebre rassegna Torino Film Festival, giunto ormai alla ventisettesima edizione, ma per il primo anno diretto da Gianni Amelio. Come al solito, grande[...]

Torino Film Festival 2009 Dal 13 al 21 novembre 2009 Torino ospiterà la celebre rassegna Torino Film Festival, giunto ormai alla ventisettesima edizione, ma per il primo anno diretto da Gianni Amelio. Come al solito, grande spazio sarà dato alla cinematografia emergente, ma anche al cinema internazionale. Tra gli ospiti d’eccezione vanno segnalati Emir Kusturica e Francis Ford Coppola. “A muovere le scelte dei curatori - si legge nel comunicato stampa di presentazione - è quindi ancora una volta la volontà di promuovere il “nuovo” senza perdere di vista la ricerca e l’approfondimento critico sulle tendenze e gli autori più innovativi del “passato”.”

Quattro cinema del centro di Torino (le multisale Ambrosio, Greenwich, Massimo e Nazionale) ospiteranno le proiezioni di oltre duecento film, mentre al Circolo dei Lettori (Via Bogino 9), trasformato per l’occasione nel circolo del Festival, si svolgeranno conferenze stampe, incontri e presentazioni.

Ad aprire la 27° edizione del TORINO FILM FESTIVAL sarà, il 13 novembre, nella prestigiosa sede del Teatro Regio, l’anteprima internazionale di Nowhere Boy, primo lungometraggio della regista inglese Sam Taylor Wood, incentrato sugli anni giovanili di John Lennon e tratto dal libro Imagine This: Growing Up With My Brother John Lennon, scritto da Julia Baird, sorellastra di John.

Gianni Amelio Tra le novità volute dal neodirettore Gianni Amelio un nuovo riconoscimento speciale, il GRAN PREMIO TORINO, che intende omaggiare quei registi che, dall’emergere delle nouvelles vagues degli anni ‘60 in poi, hanno contribuito al rinnovamento del linguaggio cinematografico. Il premio sarà assegnato nel corso della serata di chiusura del Festival a Emir Kusturica, per la qualità inventiva dei suoi film e l’assoluta originalità dello stile. Il premio sarà inoltre attribuito quest’anno anche a una società, l’American Zoetrope di Francis Ford Coppola, per il contributo al rinnovamento dell’industria cinematografica negli Stati Uniti e il prezioso ruolo di congiunzione tra cinema classico e cinema del futuro. Francis Ford Coppola sarà presente a Torino per ritirare il premio alla sua società e per l’anteprima italiana del suo ultimo film Tetro, distribuito da BIM.

Ulteriore novità di questa edizione è il PREMIO CULT IL CINEMA DELLA REALTÀ. Promosso dal canale satellitare Cult del gruppo Fox Channels Italy in collaborazione con il TORINO FILM FESTIVAL, un premio per il miglior documentario internazionale.