Questo sito contribuisce alla audience di

Serralunga d'Alba: la porta delle Langhe

In Piemonte, provincia di Cuneo, nelle Langhe, il borgo medievale di Serralunga è dominato da un bel castello dei Falletti di Barolo.

Serralunga d'Alba
Il centro di Serralunga d’Alba, paese di circa 500 abitanti in provincia di Cuneo, è un tipico borgo medievale, che non è cambiato molto rispetto alla sua forma originaria.

L’intero paese è cresciuto concentricamente attorno al castello del XIV secolo. L’origine del paese viene fatta coincidere con la costruzione del castello, quando era signore della zona Bonifacio del Vasto, “Sera Longa” (per la sua caratteristica forma di lingua di terra stretta e lunga sulle colline). La zona divenne successivamente feudo della famiglia del Carretto, passando poi ai Marchesi di Saluzzo ed infine ai Falletti di Barolo. Furono questi ultimi, i Falletti di Barolo, a far edificare la struttura con l’imponente torrione centrale che domina il paese.

Il castello, con la sua struttura medievale merita certamente una visita e così anche il borgo antico merita una passeggiata per le viuzze strette che si diramano a raggera dal centro storico.

La Chiesa Parrocchiale è una costruzione moderna dedicata a San Sebastiano.

Dal punto di vista enogastronomico, Serralunga è famosa in tutto il mondo per il vino, Nebiolo e Barolo (soprattutto quello “chinato”), per le pesche saporite, gli squisiti tartufi bianchi di Alba.