Questo sito contribuisce alla audience di

Student Performing Festival a Torino

Dal 7 al 10 maggio prende vita a Torino lo Student Performing Festival per dar spazio e visibilità alla creatività dei giovani; quattro giorni di rassegne, concerti, spettacoli, installazioni, performance, mostre, improvvisazioni, workshop, laboratori creativi e bancarelle espositive.

Torino 2010 capitale giovaniLo Student Perfoming Festival è una vera e propria “Cittadella della creatività“, realizzata per dar spazio e visibilità alla creatività dei giovani, che prende vita a Torino, dall’ 7 al 10 maggio, nella nuova piazza Olimpica tra il PalaOlimpico (Isozaki) e l’isola pedonale antistante, e la Casa del Teatro ragazzi e giovani.

Eventi Energie Emozioni: le tre “e”, espressione del talento e delle passioni giovanili che al festival della creatività vogliono dare spazio e voce ad ogni forma di arte, durante le quattro giornate di spettacoli non-stop con musica, teatro, danza, arti circensi e ogni altro linguaggio espressivo. Un’occasione unica di visibilità, una vetrina di rilievo, per i giovani italiani e stranieri e le loro produzioni e creazioni artistiche.

Si parte dai progetti torinesi Pagella Non Solo Rock, Lingue in Scena, Scuola Superiore, rassegna teatrale Gianni Reale, Festival Internazionale Teatro di Strada, Ars Captiva, Murarte per oltrepassare le frontiere e accogliere progetti di paesi europei. Giungono, infatti, per l’occasione giovani musicisti dalla Spagna da ‘Bilbo Rock’ e dalla Francia da ‘Class Rock’, ma non solo, anche gruppi di artisti provenienti da Rotterdam e Anversa, capitali europee dei giovani 2009 e 2011.

Nella Casa del Teatro ragazzi e giovani, che si trova a pochi passi dall’isola pedonale, si può assistere alle rappresentazioni degli spettacoli di gruppi teatrali scolastici italiani e stranieri.

I Centri Giovani torinesi TO&TU sono presenti con produzioni costruite con gli studenti durante il “PERFORMING NOW”, il percorso di preparazione all’evento con laboratori e workshop dedicati alla danza, musica, teatro, djing, fumettistica, giornalismo e altro. A questi si accompagnano workshop con personaggi e artisti conosciuti a livello nazionale.

Vi sono, inoltre, gli stand di “Io parlo Eco” dove si possono portare capi d’abbigliamento in disuso, come una vecchia felpa, con la possibilità di trasformarli gratuitamente e con l’aiuto di giovani creativi, in una comoda shopping bag. E ancora, le “bancarelle” dove si possono esporre oggetti creati e realizzati con il proprio talento (bigiotteria, accessori abbigliamento, dipinti ..).
I giovani presenti in piazza l’8 maggio, possono partecipare al gioco “In Viaggio per l’Europa”, un percorso di animazione per viaggiare virtualmente nell’Unione (riportata su un tappeto di 30 mq), e scoprire il senso della cittadinanza europea.
In serata, a seguito della finale della rassegna Pagella Non Solo Rock, due gruppi musicali di grande richiamo per i giovanissimi, si esibiscono sul grande palco presente all’Arena (Foyer) del PalaOlimpico, e a conclusione un dj set-party per ballare.

Esibizioni speciali e laboratori di giocoleria e arte circense realizzati da artisti europei saranno proposti il 10 maggio, giorno di inaugurazione del Festival Internazionale di Teatro di Strada.

A chiusura dello Student Performing Festival, la sera del 10 maggio, il Gran Galà vedrà tutte le iniziative e performance confluire in un momento di festa finale.

Il Festival rappresenta una vera occasione di contaminazione e scambio fra le diverse iniziative, un’opportunità per porre il talento dei giovani al centro dell’attenzione.

Lo Student Performing Festival si colloca all’interno del programma degli eventi organizzati per Torino 2010 Capitale Europea dei Giovani.

Link correlati