Questo sito contribuisce alla audience di

Galleria Civica di Arte Moderna di Torino

La GAM di Torino custodisce oltre 45.000 opere tra dipinti, sculture, installazioni e fotografie dalla fine del XVIII secolo ai giorni nostri.

GAM TorinoLa GAM - Galleria Civica di Arte Moderna e Contemporanea di Torino - è uno dei più grandi ed importanti musei del Piemonte.

Storicamente Torino fu la prima città italiana a promuovere una raccolta pubblica di arte moderna come parte costitutiva del proprio Museo Civico, che venne aperto nel 1863. Il problema fu spesso il luogo in cui conservare la collezione e valorizzarla per il pubblico. Dopo un breve periodo addirittura nella Mole Antonelliana, nel 1895 furono trasferite in un padiglione sull’attuale corso Galileo Ferraris. Tale padiglione fu però distrutto durante la seconda guerra mondiale, ma nel dopoguerra si è provveduto a realizzare l’attuale edificio (sul medesimo luogo del precedente padiglione), su progetto di Carlo Bassi e Goffredo Boschetti. Resosi inagibile all’inizio degli anni Ottanta, l’edificio è stato riaperto al pubblico nel 1993 dopo un profondo rinnovamento.

Oggi le collezioni della GAM si compongono oltre 45.000 opere tra dipinti, sculture, installazioni e fotografie a cui si aggiungono una ricca collezione di disegni e incisioni e una tra le più importanti collezioni europee di film e video d’artista.

Le opere delle collezioni sono esposte secondo 4 percorsi tematici che variano nel tempo, assicurando al visitatore una sempre nuova scoperta delle collezioni e la possibilità di una rinnovata analisi dei propri capolavori.

Tra le opere dell’800 si trovano famose tele piemontesi e italiane di Fontanesi, Delleani, Fattori e Pellizza da Volpedo. Tra quelle del ‘900 si trovano opere di Casorati, De Pisis, Fontana, Modigliani, Boccioni, De Chirico e molti altri.
Un certo spazio è poi dedicato anche all’arte contemporanea internazionale, fino ad opere di Pop-Art.

Nel museo si trovano anche spazi per esposizioni temporanee, che ospitano sempre mostre di altissimo valore internazionale.

La biblioteca che affianca la collezione è ricchissima, soprattutto di cataloghi e di saggi artistici (oltre 100.000 volumi). Infine, la fonoteca conserva negativi e stampe di molte opere d’arte.

Nella struttura c’è anche una sala conferenze con circa 300 posti per incontri e conferenze culturali di ogni genere.

La GAM si trova in pieno centro a Torino, in via Magenta 31 (all’angolo con Corso Galileo Ferraris, vicino a Corso Vittorio Emanuele).

GAM TORINO

Link correlati