Questo sito contribuisce alla audience di

A Torino in VIA PO

Una bella vita del centro storico torinese, da percorrere passeggiando sotto i portici fino in riva al fiume Po.

Via PoUna bellissima via del centro storico di Torino è via Po.
Si tratta di una via rettilinea, lunga 1.250 metri, larga 30 metri (compresi i portici) che collega piazza Castello con piazza Vittorio Veneto e che termina quindi lungo il fiume Po.

E’ una via che collega due delle piazza più belle di Torino ed è percorsa interamente da portici, sia da un lato che dall’altro, come è caratteristico di molte vie del centro storico di Torino. Mentre però lungo il lato destro (andando verso il Po) i portici si interrompono in corrispondenza degli incroci, sul lato sinistro il porticato è ininterrotto, anche in prossimità degli attraversamenti di altre vie. Ciò fu realizzato per permettere ai reali di giungere dai loro palazzi (in piazza Castello) fino in riva al Po senza bagnarsi in caso di pioggia.

Questa via è il risultato di un piano di espansione della città (denominato “Borgo Nuovo”) coordinato e progettato dal grande architetto Amedeo di Castellamonte nella seconda metà del XVII secolo.

Lungo via Po si trovano lo storico caffè Fiorio (sulla destra scendendo al Po) e il Palazzo dell’Università (ora sede del Rettorato).

Via Po a Torino

Via Po a Torino Via Po a Torino Via Po a TorinoVia Po a Torino Via Po a Torino Via Po a TorinoVia Po a Torino