Questo sito contribuisce alla audience di

Torino: addio a Mons. Peradotto

Vicario Generale della Diocesi di Torino sotto tre arcivescovi, sacerdote di grande rilievo dagli anni Sessanta.

Mons. Francco PeradottoSi è spento domenica 31 ottobre a Torino Mons. Franco Peradotto, figura di rilievo della Chiesa torinese. Fu vicario generale della Diocesi sotto tre arcivescovi (Ballestrero, Saldarini e Poletto), amico della famiglia Agnelli che lo volle vicino in alcuni momenti di difficoltà familiare, giornalista interprete della complessa società torinese in cambiamento, ricoprì a partire dagli anni Cinquanta numerosi incarichi nazionali nella Chiesa Cattolica.

Già negli anni Sessanta e Settanta si distinse come promotore dell’esperienza dei preti operai e per la sua visione dell’azione pastorale in autentico spirito evangelico di attenzione ai problemi concreti dei poveri, dei disagiati, del mondo del lavoro. Ha collaborato anche a lungo con il Gruppo Abele.

Cercò sempre di promuovere e privilegiare il dialogo, grazie anche alle sue doti di grande comunicatore. Era infatti giornalista professionista dal 1966, ricoprendo per 32 anni l’incarico di direttore del settimanale diocesano “La Voce del Popolo” e nel difficile 1969 fu anche eletto presidente della Federazione Italiana Stampa Cattolica.

Nel 1991 venne nominato rettore del Santuario torinese della Consolata.

Ammalato da parecchi anni, si trovava da tempo degente presso il reparto dei sacerdoti dell’Ospedale Cottolengo di Torino.

Funerali in Cattedrale mercoledì 3 novembre alle ore 11.