Questo sito contribuisce alla audience di

La visita podologica

La visita Podologica è lo strumento che permette al podologo di rilevare anomalie in tutta la struttura dei piedi.

La visita ha quindi un interesse diagnostico, nel senso che si cerca di risalire alla causa della patologia podalica, questo sia manualmente che con l’ausilio di strumentazioni particolari.

La visita si struttura principalmente in tre fasi:

- Esame manuale;

- Esame strumentale;

- Esame della deambulazione;

L’esame manuale permette di individuare nei piedi le patologie dolorose, di toccarle con mano e quindi di classificarle.

L’esame strumentale permette di riuscire a capire la causa del manifestarsi di certe patologie, attraverso strumenti come Podoscopio o Baropodometro si riesce ad esaminare l’appoggio dei piedi e la loro forma.

L’esame della deambulazione in fine assembla gli esami precedenti, perché si osserva il modo di camminare e si cerca di individuare l’atteggiamento che causa la patologia podalica.

Una volta individuata se di competenza dell’operatore sanitario viene curata, altrimenti si indirizza l’utente presso uno specialista.