Questo sito contribuisce alla audience di

La Podologia? ....una cosa seria!

Molto spesso capita di imbattermi in annunci di operatori della salute del corpo, chiaramente essendo un Podologo, per me quelli riferiti ai piedi hanno maggior risalto.

Poco fa, mentre facevo una ricerca in rete, non ho potuto fare a meno di leggere un annuncio (lo vedete in foto). Di certo ne ho letti tanti, ma questo ha destato in me molta preoccupazione, per le parole contenute al suo interno. Quindi oggi, il famoso “vivi e lascia vivere” italiota se ne va a farsi benedire, e di seguito vi spiego il perchè.


Pedicure curativo, Podologia, Diabetici. Un trittico che letto dagli addetti ai lavori fa rabbrividire, ma andiamo avanti.
Tolte le prime due parole, Pedicure Curativo, che nel gergo non medico, quindi popolare, seppur erroneamente, può voler dire dare un aspetto più aggraziante ai piedi, le altre due Podologia e Diabetici hanno un significato ben preciso, e rappresentano un contenuto scientifico e sociale ben preciso e determinato, perchè hanno a che fare con la cura reale della persona, e come tali sono inquadrate da normative ben precise, che ne sanciscono rischi e pericoli.
Proseguendo nell’annuncio di seguito si legge:
ricostruzioni unghie, mani e piedi, manicure e pedicure
poi ancora
pedicure curativo, anche diabetici, trucco permanente, da giorno da sposa etc!!
Depilazione, trattameni viso e corpo, peeling corpo “
chioccolato“!!!!
NON SONO MASSAGGIATRICE!!!!!

di seguito il numero di telefono chiaramente censurato!!!
Una persona diabetica e non, ignara delle più elementari conoscenze mediche, che dovesse leggere questo annuncio, si farebbe un idea sbagliata del contenuto dello stesso, pensando che la cura dei piedi, in particolar modo dei diabetici, può tranquillamente essere affidata ad una persona che fa anche “peeling corpo chioccolato
La drammaticità di questo annuncio sta nel fatto che io e centinaia di miei colleghi, ogni giorni, oltre a visitare e curare i nostri pazienti, abbiamo il dovere morale e professionale di fare una corretta educazione sanitaria agli stessi, sottraendo tempo e risorse personali da decicare ad altro impiego.
Oltre a questa considerazione puramente egoistica (ma sincera) ogni giorno dobbiamo contribuire a dimunuire il drammatico numero delle amputazioni non traumatiche nel nostro paese, che ha raggiunto la catastrofica cifra di 12.000 (dodicimila) ogni anno, tra piccole e grandi amputazioni. Per diminuire questi numeri, ci sono progetti e duro lavoro da parte di professionisti e pazienti incappati nel problema, magari anche grazie ad annunci come questo!
I pazienti diabetici sono tra quelli più delicati e tutelati dell’intero sistema sanitario nazionale, oggetto di attenzioni di grandi società scientifiche nazionali e internazionali, pazienti che oggi possono presentare un normale aspetto del piede e domani completamente diverso, in peggio.
Sono i pazienti che rappresentano il più alto costo, per il tipo di assistenza che il nostro paese gli fornisce, e per via del loro gran numero sul territorio nazionale.
Avendo lavorato per oltre 8 anni in centri diabetici, e avendo partecipato attivamente a conferenze nazionali e internazionali su questa problematica, non potevo far passare in sordina questo annuncio, grave nel contenuto e per le conseguenze che esso può causare.
A tutti i non addetti ai lavori, per capirci i cittadini, che dovessero leggere annunci come questo, vi consiglio di diffidare di persone non specializzate, che dicono di occuparsi della salute dei vostri piedi e dell’estetica del vostro corpo, perchè sono due cose completamente diverse!
Per qualsiasi tipo di richiesta o assistenza specifica rivolgetevi al vostro diabetologo, in alternativa al vostro medico di famiglia, e insieme a loro individuate un Podologo nel vostro territorio che possa adempiere ai bisogni specifici.
La Podologia è una cosa seria!

Fabio Vietri