Questo sito contribuisce alla audience di

Quanto ha preso alla laurea? E quando si è laureata, ministro Gelmini?

Merito, meritocrazia, premiare i migliori. Maria Stella Gelmini, ministro dell’Istruzione, non fa che riempirsi la bocca di proposte che ruotano attorno allo stesso concetto: premiare il merito,[...]

La ministra Gelmini in posa riflessivaMerito, meritocrazia, premiare i migliori. Maria Stella Gelmini, ministro dell’Istruzione, non fa che riempirsi la bocca di proposte che ruotano attorno allo stesso concetto: premiare il merito, “basta con i buonismi”, “battersi contro i privilegi”. E’ un gran bel proposito. Specie se viene detto che “la riforma che noi andiamo a fare metterà al centro gli studenti”, come la Ministra ha detto il 14 luglio scorso ad un convegno proprio sulla riforma.
.

Il problema della Gelmini però è nella sua storia personale. Perché il Ministro ha una laurea in giurisprudenza e una abilitazione all’esercizio della professione di avvocato. E - come ampiamente raccontato un anno fa - questa abilitazione la Ministra non l’ha presa a Brescia, la sua città, ma a Reggio Calabria.

Il Ministro non l’ha negato. Anzi, l’ha ammesso rivendicandolo. Perchè aveva “bisogno di lavorare”, e perché il sistema castale dell’avvocatura l’avrebbe esclusa nella sua città, e in altre città del nord. “La sensazione era che esistesse un tetto del 30% che comprendeva i figli di avvocati e altri pochi fortunati che riuscivano ogni anno a superare l’esame. Per gli altri, nulla. C’era una logica di casta, per fortuna poi modificata perché il sistema è stato completamente rivisto”. E dunque “insieme con altri 30-40 amici molto demotivati da questa situazione, abbiamo deciso di andare a fare l’esame a Reggio Calabria”. Demotivati da questa situazione i 30 o 40 colleghi e amici della Ministra sono andati a fare l’esame.

Ora se 30 0 40 studenti “demotivati” per l’eccesso di severità di qualche Università decidessero di andare altrove, cosa direbbe il Ministro? E se giustificassero questa scelta con una qualche nobile motivazione anti-casta, chi ci crederebbe?

Tra l’altro la Gelmini è nata nel 1973, ed ha superato l’abilitazione a Reggio Calabria nel 2002. A 29 anni. E anche a scuola non è che fosse un genio, a giudicare dai ricordi di un suo professore.

Qualche blogger come LogicoKaos si è pure chiesto, sulla base del curriculum della Ministra, quale azienda l’assumerebbe, vista la pochezza delle informazioni. A partire dal voto di laurea, per dire. O dall’anno in cui l’ha conseguita, che pure sarebbe interessante da sapere. Quanto ha preso, Ministro Gelmini? E quando si è laureata?

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • nightbird784

    13 Aug 2009 - 15:13 - #1
    0 punti
    Up Down

    Una professoressa universitaria lombarda mi ha detto che il voto di laurea della gelmini è stato di 86/110, bassino direi. Sinceramente non mi sono informato quando si sia laureata.

  • Giulio898

    26 Nov 2010 - 00:35 - #2
    0 punti
    Up Down

    viva l’Italia…