Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • La improbabile lingua della nuova politica

    Magari è una sciocchezza, ma in fondo - come diceva un personaggio di Sciascia (nella foto) - “non è l’italiano, è il ragionare”. Abbiamo letto una dichiarazione di Nicola Cosentino,[...]

  • Insulti nel PDL: "A Roma decidono i froci"

    Mentre in Germania vince le elezioni con la Merkel un partito guidato da un gay, in Italia anche gli insulti segnalano una certa arretratezza. Racconta il Corriere della Sera che l’esponente campano[...]