Questo sito contribuisce alla audience di

Inhame

Una radice molto usata nel Nordest del Brasile.

L’Inhame è una radice simile alla manioca ed è molto usata nel Nordest del Brasile.

Come si mangia: Si può mangiare fritto e arrostito, ma la forma più diffusa è aggiungerlo alla minestra. Per prepararlo fritto e arrostito, si deve prima bollirlo (con o senza la buccia) in acqua e sale. Per la minestra: aggiungerlo crudo, tagliato in cubetti di 2 cm. Si può mangiarlo anche come dolce, basta bollirlo eppoi mangiarlo con zucchero o miele.

L’Inhame è usato in Brasile anche come medicinale, perchè contiene calcio, fosforo e ferro, oltre alle vitamine B, principalmente B1 (tiamina) e B5 (niacina). Si dice che pulisce il sangue, migliora il sistema immunologico, evita le malatie tropicali (malaria, dengue, febre amarela), è molto usato per curare i furunculi e dicono anche che aumenta la fertilità delle donne.

Altri nomi: Latino: colocasia esculenta; Italia: Taro; Africa e Nord America: Taro: America Centrale: Ñame o Otoe; Francia: Igname; India: Albi; Giappone: Sato-imo; Caribe: Malanga o Yautia.

Ultimi interventi

Vedi tutti