Questo sito contribuisce alla audience di

Amazzonia: La Riserva Xixuau-Xiparina

La Riserva Xixuau-Xiparina occupa 172.000 ettari dell'Amazzonia ed è ricoperta di foresta primaria, a tratti inesplorata.

Amazzonia La Riserva Xixuau-Xiparina è nata dalla volontà dei nativi Caboclos e dalla loro profonda conoscenza della foresta. Nel 1992 con l’intento di preservare un’area ancora intatta di amazzonia, i Caboclos dell’alto Rio Jauperi hanno unito le loro terre e costituito l’Associazione Amazonia, di cui sono soci e fondatori.

La Riserva Xixuau-Xiparina è situata nell’estremo sud dello stato di Roraima, in Brasile, 500 km a nord-est di Manaus capitale dello stato di Amazonas e 70 km a sud dell’equatore lungo il Rio Jauperi, affluente del Rio Negro. L’area misura 172.000 ettari ed è ricoperta di foresta primaria, a tratti inesplorata. (mappa della riserva)

La temperatura media annua è di 25°C e il clima equatoriale da luogo a due stagioni: una stagione secca e una di acqua alta. Le piogge sono concentrate nei mesi da aprile a giugno. Durante la stagione secca l’area è di difficile accesso alle imbarcazioni e tale isolamento contribuisce a mantenere intatto l’ecosistema. A nord della riserva si trova il territorio degli indios Waimiri-Atroari che contribuiscono alla preservazione dell’area controllando l’accesso delle imbarcazioni da pesca nelle acque dell’alto Rio Jauperi.

Visitare la Riserva Xixuau-Xiparina

Ultimi interventi

Vedi tutti