Questo sito contribuisce alla audience di

30/06/06 Concorso Letteario "Una Piazza, un Racconto"

Gratuito Regolamento 2006 Concorso Letterario “Una Piazza, un racconto” ottava edizione termine presentazione lavori 30 giugno 2006

Art 1 - Organizzazione
La Comunità Evangelica di Napoli indice ed organizza la ottava edizione del Concorso Letterario “Una piazza, un racconto”.

Art 2 – Concorrenti
Al Concorso possono partecipare dilettanti e professionisti, italiani e stranieri, senza limiti di età.

Art.3 – Il racconto
La forma letteraria presa in esame è quella del racconto breve, massimo 18.000 caratteri inclusi gli spazi, pena esclusione dal Concorso, in lingua italiana. La denominazione del Concorso “Una piazza, un racconto” non è vincolante per il tema trattato. Il racconto deve essere inedito.

Art.4- Modalità di iscrizione
La partecipazione al Concorso è gratuita. Per poter partecipare ogni concorrente dovrà inviare un floppy disk salvato in formato word e comprendente il racconto (si può inviare solo un racconto) più una succinta biografia dell’autore, 5 copie del proprio lavoro assolutamente anonime e contrassegnate solo da un motto o da uno pseudonimo. Si dovrà, inoltre, allegare una busta chiusa (sulla quale si indicherà lo stesso motto o pseudonimo scelto per le fotocopie) contenente nel suo interno;

domanda di iscrizione al Concorso in cui si specifichi il nome, il cognome, la data e luogo di nascita, il Comune e la Provincia di residenza, l’indirizzo, il numero telefonico e l’eventuale indirizzo di posta elettronica.

dichiarazione firmata che autorizza l’Ente organizzatore ad usufruire del materiale presentato per eventuali pubblicazioni rinunciando a qualsiasi diritto su di esso. Il plico deve essere spedito al seguente indirizzo:

Segreteria del Concorso letterario
Luciana Renzetti
Via Vicinale Canosa 44
80078 Pozzuoli
entro e non oltre il 30 giugno 2006.
A tal fine farà fede il timbro postale.

Art.5 – Svolgimento del Concorso.
Il Concorso si articolerà in due fasi.
Fase eliminatoria.
La giuria esaminerà i lavori presentati e ammetterà alla fase finale quelli che reputerà meritevoli partendo da un minimo di dodici racconti che verranno pubblicati.
Fase finale.
Tra i lavori finalisti la Giuria attribuirà il

1° Premio di € 1.200

2° Premio di € 800

3° Premio di € 500

La proclamazione e premiazione dei vincitori ( la cui presenza è obbligatoria) si svolgerà nella Chiesa Luterana di via Carlo Poerio 5 in Napoli mercoledì 25 ottobre 2006 alle ore 20,30.
I vincitori e gli autori dei racconti pubblicati saranno informati in tempo utile.

Art.6 – Giuria
La giuria si riserva di non assegnare uno o più dei tre premi previsti o assegnare degli ex aequo o delle menzioni speciali nel caso lo ritenesse opportuno. Il giudizio della Giuria è inappellabile ed insindacabile.
I nomi dei componenti la Giuria verranno resi noti nel corso della proclamazione e premiazione dei vincitori del Concorso.

Art 7 – Annullamento
Il soggetto organizzatore si riserva la facoltà di annullare il Concorso per cause, che dovessero impedirne il regolare svolgimento secondo i tempi e le modalità sopra indicati.

Art.8 – Restituzione
I lavori ed il materiale consegnati non verranno restituiti.

Art.9 – Regolamento
La partecipazione al Concorso implica la totale ed incondizionata accettazione del presente regolamento.

Art.10 – Informazioni.
I concorrenti potranno ricevere ulteriori informazioni telefonando, da lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12, alla Segreteria del Concorso - Luciana Renzetti 338 4390960, o scrivendo a luciren@tin.it