Questo sito contribuisce alla audience di

Cervello: identificato sensore della fame

La scoperta pubblicata su Science. Si chiama «mTOr» e l'ha scoperto una ricercatrice italiana che lavora negli Stati Uniti. Apre al possibilità di studiare nuove diete efficaci.

La notizia è pubblicata da “corriere della sera - salute”

CINCINNATI - Si chiama m TOR. E potrebbe essere una specie di interruttore della fame nel cervello. E’ un enzima, cioè una proteina, ed è stato scoperto da una ricercatrice italiana, Daniela Cota, che lavora negli Stati Uniti e che ha pubblicato la sua scoperta sulla prestigiosa rivista scientifica «Science». Daniela Cota ha condotto la sua ricerca su topi al Centro Ricerche sull’Obesità dell’Università di Cincinnati (Ohio)[…]