Questo sito contribuisce alla audience di

Alcol

Una brutta abitudine, un bisogno, una malattia: l'alcol è sì diffuso tra i giovani, ma sono i più grandi a giustificarlo di più.

I dati ISTAT parlano chiaro: il 13-14% dei 25-64 enni che guidano abitualmente l’auto ha comportamenti di consumo di alcol a rischio.
E’ dunque fondamentale educare al consumo consapevole dell’alcol.
Ma, probabilmente anche a causa del “conflitto d’interessi” che lo Stato ha in materia (un’entrata per le casse statali è costituita dalle accise sull’alcol) nel nostro paese non viene fatta una buona informazione e, sopratutto, non pare esista neppure una buona coscienza civile, visto che il sindaco di Ravenna (la notizia è dei giorni scorsi) ha dovuto intraprendere una dura lotta contro esercenti che pubblicizzavano, davanti alle scuole, una vodka a un euro!

L’alcol ha un effetto calmante, mentre in dosi ridotte provoca invece un senso di eccitazione. Ci si sente leggeri, rilassati, caldi e a proprio agio. Si diventa euforici, disinibiti e la lingua si scioglie. Diminuisce la disposizione e la prontezza all’autocritica nel giudicarsi. La perdita delle inibizioni e dell’autocontrollo portano spesso a comportamenti aggressivi e aumentano la predisposizione agli atti di violenza.

[dal sito www.alcolista.net]

In questo desolato panorama, segnaliamo il sito www.beviresponsabile.it , che è un progetto voluto da AssoBirra per promuovere un consumo responsabile di bevande alcoliche e informare i consumatori sui rischi connessi all’abuso e all’uso scorretto di alcol.
Il sito è il contenitore del programma “Guida tu la vita. Beviresponsabile” che AssoBirra dedica in particolare ai giovani, alle donne in gravidanza, e alle persone che guidano in stato di ebbrezza, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione le parole per dirlo - parlare di alcol tra genitori e figli.

A noi resta solo una perplessità: sapranno i genitori alcolisti parlare di questo drammatico problema esistenziale ai propri figli, prima magari di mettere loro le mani addosso in un momento di crisi?

Incidenti stradali 1

Incidenti in stato d’ebbrezza.
Incidenti stradali 1Incidenti stradali 2alcol e guidaincidenti auto e alcolalcol e guida in stato d'ebbrezza