Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • 25 Aprile 2010 Libera nos a malo

    Liberaci dal male dentro di noi o al di fuori di noi......

  • Non fatevi influenzare dall'influenza suina

    audience a tutti i costi sulla pelle dei più deboli e dei più fragili che possono scatenare una crisi ansiosa, o di panico…..? Ma chi se ne frega degli altri, basta, come tacchini mettersi in mostra e fare come papere quaquaraqquà… Non fatevi manipolare, non credete a chiunque, pretendete che vi dia le sue qualifiche, e se la sera dopo vi dice cose diverse dalla sera prima….arrabbiatevi e pretendete delle scuse… Non fatevi influenzare dalla influenza….

  • Psicoterapia ericksoniana del sospetto Prima Parte

    Pettegolezzi, sospetti, ronzii fastidiosi, calunnie, metaforicamente pulci nell’orecchio… Cosa farà mai una pulce nell’orecchio? Lo dice la parola stessa…. E’ un parassita un qualcosa di estraneo a noi, un qualcosa da eliminare, con un semplice grattamento. Chi crea la cultura del sospetto e della calunnia ne è poi esso stesso vittima.....

  • Psicoterapia ericksoniana del sospetto Seconda Parte

    Il sospetto, crea inquietudine, ansia, angoscia........ Niente è più vero di quello che io credo vero e quello che io credo vero lo rendo talmente vero da realizzarlo.....Psicoterapia ericksoniana del sospetto e della calunnia Se sospettate, andate oltre, prendete una nuova strada e state a vedere chi la percorre con voi, non dilungatevi nel sospetto, non fatevi prendere dalle sue spire, andate oltre, sciogliete quelle catene. Cambiate il vostro destino.....

  • L’occasione fa l’uomo ladro?

    L’occasione fa l’uomo ladro, delinquente e assassino....L’importanza del ruolo, cioè di essere in una determinata situazione.....Genetica….ma non solo…....Su Telesanterno TV dal lunedì al venerdì alle 13,00 Replica notturna alle 01,15 Dall' Ottobre 2007 a Luglio 2008 L’educazione alla violenza rende l’uomo violento. L’uomo è come una tavolozza di colori, se si intinge il pennello solo sul grigio il quadro che si dipingerà sarà soltanto di quel colore......

  • Il successo non è la tua psicoterapia

    È quello che non avrai mai ricercandolo… Se insegui il successo insegui un aquilone di cui non hai mai posseduto il filo…...Successo per avere privilegi…. In realtà privilegiato ci nasci…. I poveri elemosineranno sempre solo le briciole …. E per uno che ci riesce altri mille muoiono nei fossi… Come mille papaveri rossi…."d'altronde è questa qui la realtà di questa vita ci si guarda solo fuori ci si accontenta delle impressioni"...."e intanto il mondo rotola e il mare sempre luccica....."....il successo sei tu quando trovi il tempo di ascoltare ed ascoltarti...Su Telesanterno TV dal lunedì al venerdì alle 13,00 Replica notturna alle 01,00 Dall' Ottobre 2007 a Maggio 2008

  • Segolene.....Il modello macho non paga.....

    meglio essere se stessi..... .....Sarkosy la forza del perdono….. Quasi femminea quella forza…..

  • L'importanza del ruolo nel determinismo del male

    Il gruppo dei detenuti tendeva a calarsi sempre più nel ruolo impersonato, creando disagio, insoddisfazione, lagnanza, fastidio, odio, ribellione contro i carcerieri. Il gruppo dei carcerieri, col tempo, si calava sempre di più nel ruolo come se fossero divenuti veri carcerieri, dovuto al potere che possedevano e svilupparono durezza, incomprensione, rigidità, fino alla violenza fisica e psicologica con connotazioni sessuali nei confronti del gruppo dei detenuti, fino all’incappucciammento, al denudamento dei detenuti, con straordinarie analogie a quanto è avvenuto nella prigione di Abu Ghraib in Iraq....Qual è quindi il limite tra la normalità e la malvagità? Ognuno di noi in particolari circostanze potrebbe divenire un torturatore? Se come veniva fatto nello Psicodramma di Moreno avessimo invertito i ruoli facendo assumere al gruppo dei detenuti quello dei carcerieri si sarebbero esattamente invertiti anche i comportamenti? Probabilmente si…… Enigmatici sono la Sindrome di stoccolma ed il ruolo di amante-carceriere nel film il Portiere di notte….. In un altro esperimento effettuato 40 anni fa a Yale dal Dott Stanley Milgram emergono dei dati molto inquietanti sul comportamento umano.....Su Telesanterno in "Dolce e amaro"al Martedi, Mercoledì, Giovedì ore 13,15 al Venerdì ore 23,15.... in replica alla notte ore 01,15.....

  • Trash…..l’uomo non è un indice di ascolto

    Il cattivo gusto…. È un modo di dire ma anche un modo di essere…. ci fa apprezzare il bello che poi viene dopo….come il dolce che segue all’amaro….. Come la malattia che ci fa apprezzare l’importanza della salute…....l’uomo non può essere ridotto ad indice di ascolto…l’uomo ha il diritto ed il dovere ad altre valorizzazioni….. Stupire per stupire….senza pensare agli altri ed alle conseguenze dei propri gesti è di cattivo gusto…. Urlare per farsi ascoltare per coprire chi parla piano è di cattivo gusto….Cattivo gusto è usare doppi legami, una grande risorsa della comunicazione sprecata per apparire e per mettere a disagio gli altri

  • I modelli del bene e del male

    Modello uomo….. se non aggredisce non è uomo…… Ma chi deve aggredire….? Se crei una macchina per aggredire poi devi anche creare la preda…. Modello donna…....I modelli sono aridi perché si alimentano di quello che non c’è più, perché enfatizzano quello che forse c’era…...sono un subliminale negativo....I modelli enfatizzano le diversità della apparenza.... Il modello uomo non è quello che ti fa affondare…. come se la vita fosse una eterna battaglia navale…...Il modello "alpino" è una iconografia del bene…. della solidarietà che prescinde dalla appartenenza, ma che diviene progetto di vita e sua condivisibilità…....È un modello di uomo e di donna che non ha il suo concorso di bellezza, ma che forse è più vero e il più bello…. perché si ispira ai valori irrinunciabili e mai troppo enfatizzati dell’umanità…. Schivi, a volte, rumorosi ma mai fastidiosi, come la vita....

Le categorie della guida