Questo sito contribuisce alla audience di

La gara è l’evento secondario di un obbiettivo già raggiunto.

La gara di per sé è l’evento secondario, la conseguenza necessaria di un obbiettivo già raggiunto dentro di noi...Lui se ne stava in silenzio con gli occhi chiusi per molto tempo.Pareva dormisse.Quando gli chiedevano cosa facesse, lui rispondeva “l’ho appena lanciato!” In fondo lui aveva ragione.L’aveva già lanciato quel martello. Ora bastava che lo facesse sul serio e che lo lasciasse andare in quell’aria limpida, senza ostacoli.

La gara di per sé è l’evento secondario,

la conseguenza necessaria

di un obbiettivo già raggiunto, dentro di noi.

S. è stato campione olimpico nel lancio del martello.

Lui se ne stava in silenzio con gli occhi chiusi per molto tempo.

Pareva dormisse.

Quando gli chiedevano cosa facesse, lui rispondeva

“l’ho appena lanciato!”

In fondo aveva ragione.

L’aveva già lanciato quel martello.

Ora bastava che lo facesse sul serio

e che lo lasciasse andare in quell’aria limpida, senza ostacoli.

Lo fece.

Fu campione olimpico.

Riproduzione riservata Gilberto Gamberini

foto riprodotte a fini didattico esplicativi

Le categorie della guida