Questo sito contribuisce alla audience di

I più belli dei nostri giorni sono ancora da venire VI

alla richiesta di amore rispondono, non con la loro presenza od affetto, ma, con oggetti ed impegni, che impediscono ed allontanano sempre di più il dialogo e il loro stare, fisicamente e emotivamente, insieme con i loro figli...


I genitori vogliono

che i figli diventino i migliori,

ma, trasmettono loro i messaggi peggiori

ed alla richiesta di amore rispondono,

non con la loro presenza od affetto,

ma, con oggetti ed impegni,

che impediscono ed allontanano sempre di più il dialogo

 e il loro stare, fisicamente e emotivamente,

insieme con i loro figli.

Bisogna trovare,

ritrovare  il tempo per fare delle cose,

insieme,

bisogna modificare i nostri idoli,

abbattendoli, o ignorandoli,

bisogna fare un passo indietro,

per recuperare l’uomo, che, è in noi,

affinché quei semi,

depositati, sia pur in una  terra apparentemente

arida e martoriata,

diano i frutti che l’uomo si aspetta.

 

Riproduzione riservata Gilberto Gamberini

Troverete l’intervento in 4 Psiche nell’elenco a scorrere Figli: la Solitudine. I più belli dei nostri giorni.

Le categorie della guida

Link correlati