Questo sito contribuisce alla audience di

PrescrizioneDelSintomo: l'Ossessione di Eros e la Gelosia VIII

La madre, per fortuna, stette al gioco e non rise....

La madre, per fortuna, stette al gioco e non rise.

 

Dopo la seduta telefonai a casa loro e parlai con ambedue i genitori.

 

Dissi loro di prestare la massima attenzione ad Eros, coinvolgendolo in attività che il suo fratellino non avrebbe potuto intraprendere.

 

Dopo quindici giorni, la madre mi telefonò e mi disse che Eros aveva progressivamente calato il suo interesse per i capelli.

 

Lo faceva ancora ma svogliatamente.

 

E poi Eros era andato con suo padre alla prima partita stagionale della sua squadra di calcio di serie A.

 

Ora si sentiva molto più importante del suo fratellino, che era troppo piccolo per fare le cose dei grandi.

 

A distanza di sei mesi Eros è un bambino molto spettinato ma felice.

 

Tutti i diritti riservati al Gruppo Giunti Firenze maggio 2002 dal libro Ipnosi: dilatare la mente per conoscere e trasformare la realtà di Gilberto Gamberini

Troverete l’intervento in 17 Il Paradosso La Prescrizione del sintomo

Le categorie della guida