Questo sito contribuisce alla audience di

La Formula Uomo

Voluntary semplicity, rinunciare a certe cose per poterne apprezzare di più delle altre....

Voluntary semplicity, rinunciare a certe cose per poterne apprezzare di più delle altre.

Anche l’uso ponderato dell’auto, del riscaldamento, e dei prodotti consumistici fa parte della protezione e della salvaguardia dell’ecosistema, e anche della salvaguardia di un tipo diverso di vita per espandere la “formula uomo” in armonia con se stesso e con la natura che lo circonda.

“.. un contestatore, manifestava, ostinatamente, col suo cartello davanti al parlamento, un uomo politico un giorno si fermò e gli ribadì l’inutilità di quel suo manifestare, perchè era solo e non avrebbe cambiato mai nulla, anche se fosse rimasto in quel luogo fino all’eternità. Il contestatore rispose ” si lo so che non riuscirò a cambiare nulla, lo so che voi non diventerete come me, il mio cartello ribadisce soltanto che io non diventerò mai come voi”

“persone stanche del “guadagnare sempre di più per spendere sempre di più”

Perché non chiederci cosa ci costerà in termine di riduzione di tempo dedicato ai noi stessi, ai nostri affetti, ai nostri figli quel determinato acquisto, o quel determinato livello di vita...I modelli che noi subiamo, poi, saranno gli stessi che proporremo ai nostri figli in una catena senza fine….

Se il bisogno di ogni individuo è affettivo, emozionale, creativo, perché servirmi di tecniche di comunicazione per vendergli non un affetto che si conquista, ma, un oggetto che si acquista? Questa è la grande manipolazione.

Milton H. Erickson affermava che

“ogni madre manipola suo figlio se vuole che viva”,

ma è una manipolazione che ha uno scopo nobile e nasce dall’affetto…

Riproduzione riservata Gilberto Gamberini

Le categorie della guida