Questo sito contribuisce alla audience di

M.H.Erickson e la PNL

Jhon Bandler e Richard Grinder sono i fondatori della PNL, Programmazione Neuro Linguistica. Nella presentazione del loro libro più famoso "Ipnosi e Trasformazione" si scrive "La maggior parte dei procedimenti spiegati da Jhon Bandler e Richard Grinder, nel loro volume, sono il frutto di una osservazione sistematica e attenta del lavoro di Milton H.Erickson..."

Jhon Bandler e Richard Grinder sono i fondatori della PNL, Programmazione Neuro Linguistica. Nella presentazione del loro libro più famoso “Ipnosi e Trasformazione” si scrive “La maggior parte dei procedimenti spiegati da Jhon Bandler e Richard Grinder, nel loro volume, sono il frutto di una osservazione sistematica e attenta del lavoro di Milton H.Erickson…”

 

Milton H. Erickson,  medico psichiatra e psicologo, nato nel 1901  e morto nel 1980 è stato  definito il più grande esperto di Ipnosi e il più grande  psicoterapeuta di tutti i tempi.

La psicoterapia moderna, in tutte le sue varie diramazioni ed interpretazioni discende da lui. E tutte le scuole di psicoterapia fanno a lui riferimento.

Milton H.Erickson scrisse la prefazione al libro di Jhon Bandler e Richard Grinder “The Patterns of the Hypnotic Tecniques of Milton H. Erickson.

 

Nella prefazione al libro Milton H. Erickson diceva “ Sebbene, come chiaramente affermato dagli autori, questo libro di Jhon Bandler e Richard Grinder sia lontano dal costituire una documentazione esaustiva delle mie metodologie, esso tuttavia rappresenta una spiegazione  del mio lavoro molto migliore di quello che io stesso non possa fare. Che cosa faccio, lo so; ma spiegare come lo faccio, per me è troppo difficile.”

In realtà Erickson lo spiegava benissimo ma non sempre ne aveva voglia…

 

Nella prefazione al libro”Ipnosi e Trasformazione” di Jhon Bandler e Richard Grinder”, Connirae Andreas definisce Milton H.Erickson: un “Mago” ed effettivamente lo era visto che

riusciva a realizzare ciò che prima e dopo di lui nessuno è mai riuscito a fare.“Devi fidarti del tuo inconscio” ripeteva sempre Milton H.Erickson, in una supervalutazione di quello che abbiamo dentro di noi.

 

In questa supervalutazione Erickson andava e va in contrasto con tutto quello che abitualmente facciamo: la fuga da noi stessi.E’ in noi stessi la soluzione  dei nostri problemi e non solo in qualcosa esterno a noi, ma come diceva … in stato di malattia cadiamo in uno stato mentale di regressione in cui torniamo bambini, ed un bambino ha bisogno di tutto e di affidarsi sempre a qualcuno o a qualcosa.

 

Gilberto Gamberini

 

Le categorie della guida