Questo sito contribuisce alla audience di

8 marzo: un appello delle mamme di Beslan

Una settantina di donne hanno invocato la creazione di un ''comitato delle donne del mondo'' contro il terrorismo e per la vita

8 marzo: un appello delle mamme di Beslan

di Gabriella Meroni (g.meroni@vita.it)

08/03/2005








Una settantina di donne hanno invocato la creazione di un ”comitato delle donne del mondo” contro il terrorismo e per la vita







Da Beslan un appello alle donne di tutto il mondo perche’ diano vita ad un comitato internazionale di lotta contro il terrorismo. Lo hanno lanciato oggi, in occasione dell’8 marzo, una settantina di mamme in lutto per la morte dei loro figli nella scuola occupata a settembre da un gruppo di guerriglieri indipendentisti ceceni.

Le mamme di Beslan hanno organizzato oggi nella vicina Vladikavkaz, capitale dell’Ossezia del nord, repubblica autonoma russa del Caucaso, un meeting a cui hanno preso parte circa quattrocento persone. Hanno invocato la creazione di un ”comitato delle donne del mondo”, che ‘’scelga la vita” e lotti affinche’ ‘in tempo di pace non muoiano piu’ bambini”. Gia’ inquadrate in un comitato chiamato ”Mamme di Beslan’, le donne in lutto per l’uccisione dei loro figli hanno anche insistito perche’ venga costretto alle dimissioni il presidente della repubblica autonoma - Aleksandr Dzasokhov - che a loro giudizio non ha fatto nulla per evitare la terribile strage nella scuola, costata la vita a 330 persone, per oltre la meta’ bambini.

Le categorie della guida