Questo sito contribuisce alla audience di

Stress Post Traumatico (PTSD) Il dopo Tsunami

Il 30% delle persone esposte a un trauma o a un evento catastrofico - come lo tsunami che ha devastato le coste del Sud Est asiatico lo scorso 26 dicembre - rischia di ammalarsi di disordini da stress post traumatico...

Roma, 23 mar. (Adnkronos Salute) - Il 30% delle persone esposte a un trauma o a un evento catastrofico - come lo tsunami che ha devastato le coste del Sud Est asiatico lo scorso 26 dicembre - rischia di ammalarsi di disordini da stress post traumatico. In Gran Bretagna ben 5 uomini e 10 donne su 100 ne soffrono dopo aver vissuto esperienze traumatiche nella loro vita e accusano sintomi come ansia, depressione e rabbia.

Ma la patologia - secondo il National Institute for Clinical Excellence (Nice) - è sottostimata e sarebbe per questo necessario uno screening della popolazione britannica che tenga conto delle indicazioni fornite dalle nuove linee guida in materia. Inoltre, il Nice denuncia che solo una piccola parte delle persone affetta da questa sindrome viene curata, mentre molti continuano a sottovalutare i disturbi o a non riconoscere il problema, soprattutto quando a soffrirne sono i bambini. Ecco perchè, secondo l’istituto anglosassone, gli operatori sanitari dovrebbero, per esempio, allertare i parenti delle persone che hanno subito un incidente del rischio oggettivo che essi sviluppino dei disturbi legati al trauma vissuto. Le cure per i disordini da stress post traumatico - spiegano gli esperti - variano a seconda dell’età del paziente, naturalmente per i più piccoli è previsto un percorso di cura ‘ad hoc’. Sono disponibili anche cure farmacologiche, ma a queste si dovrebbe ricorrere soltanto dopo aver tentato altri percorsi terapeutici che si sono rivelati fallimentari. (Ile/Adnkronos Salute)

PTSD

Post Traumatic Stress Desorder:

è una Sindrome che si sviluppa dopo esperienze fortemente traumatiche.

Può riguardare:

chi subisce l’evento,

ma, anche, chi vi è semplicemente testimone

o chi soccorre

e si trova coinvolto, indirettamente, nell’evento stesso.

Si può parlare anche di PTSD

per eventi protratti di violenza subiti,

anche e solo, a livello personale

e non solo riguardanti l’inconscio collettivo

può riguardare:

adulti e bambini.

Per quel che riguarda i bambini:

si può parlare di PTSD,

anche, per semplice esposizione indiretta e mediatica all’evento,

Nel PTSD:

la risposta allo stress e alla paura

non cessa quando cessa l’evento traumatico,

ma persiste,

come se l’evento continuasse, senza fine.

La TERAPIA

dello PTSD

D’elezione è la Psicoterapia ………

Le categorie della guida