Questo sito contribuisce alla audience di

La Carezza del Papa....la stessa che i giovani ricercano....

Gli insegnamenti del papa Giovanni Paolo II... “in particolare, nel delicato settore della sanità, ci si sforzasse di essere tutti più umani: molto spesso una carezza, un sorriso e una parola .. aiutano i malati più di ogni altra cosa..”. Queste parole fanno venire in mente anche un altro papa, Giovanni XXIII "quando tornate nelle vostre case, fate una carezza ai vostri figli, e dite loro che questa è la carezza del papa" Il Papa inteso come padre, come grande padre di tutti, che insegna con l'esempio ad altri padri, il difficile mestiere del padre che al di la di tante parole, si può esprimere con una piccola, ma importante carezza. A volte il ruolo fa diventare peggiori gli uomini, a volte li eleva… Forse il salire alla soglia di Pietro li rende ancora migliori, in una sorta di sublimazione spirituale e morale. Se i giovani si sentono spesso abbandonati e non compresi dalle famiglie.. nel papa vedono quello che vorrebbero vedere nelle loro case.. e un pò di quel papa se lo portano dentro e lo sentono accanto a loro, come un angelo custode. Un nonno.. che cogli anni se ne va, ma che resta sempre nei loro cuori.....

fonte Adnkronos Salute

Roma, 5 apr (Adnkronos Salute) - Medici di famiglia in silenzio per cinque minuti, venerdì alle ore 10,00 in concomitanza con i funerali di Giovanni Paolo II. L’iniziativa è della Federazione nazionale medici di medicina generale (Fimmg), che invita medici di famiglia, guardia medica, emergenza, dirigenza medica territoriale a onorare cosi’ la memoria di ”un uomo grandissimo che, con coraggio e determinazione, ha impegnato tutta la sua vita per diffondere valori che dovrebbero essere patrimonio universale, a cominciare dalla solidarietà, in particolare verso la parte di umanità più fragile e bisognosa”.

”Ci piacerebbe che tutti coloro che oggi osannano il Santo Padre - auspica Mario Falconi, segretario nazionale della Fimmg - si impegnassero a mettere in pratica i suoi insegnamenti e che, in particolare, nel delicato settore della sanità, ci si sforzasse di essere tutti più umani: molto spesso una carezza, un sorriso e una parola ben detta, aiutano i malati più di ogni altra cosa.” (Red/Adnkronos Salute)

Gli insegnamenti del papa Giovanni Paolo II…

“in particolare, nel delicato settore della sanità,

ci si sforzasse di essere tutti più umani:

molto spesso una carezza, un sorriso e una parola ..

aiutano i malati più di ogni altra cosa..”.

Queste parole fanno venire in mente anche un altro papa,

Giovanni XXIII

“quando tornate nelle vostre case, fate una carezza ai vostri figli,

e dite loro che questa è la carezza del papa”

Il Papa inteso come padre,

come grande padre di tutti,

che insegna con l’esempio ad altri padri,

il difficile mestiere del padre

che al di la di tante parole,

si può esprimere con una piccola,

ma importante carezza.

A volte il ruolo fa diventare peggiori gli uomini,

a volte li eleva…

Forse il salire alla soglia di Pietro li rende ancora migliori,

in una sorta di sublimazione spirituale e morale.

Se i giovani si sentono spesso abbandonati e non compresi dalle famiglie..

nel papa vedono quello che vorrebbero vedere nelle loro case..

e un pò di quel papa se lo portano dentro

e lo sentono accanto a loro,

come un angelo custode.

Un nonno.. che cogli anni se ne va,

ma che resta sempre nei loro cuori.

Gilberto Gamberini

Le categorie della guida