Questo sito contribuisce alla audience di

Farmaci antidepressivi: rischi per bimbi e ragazzi

associati a un aumento dei suicidi e dei comportamenti ostili dei giovani...

da univadis

Fonte Londra, (Adnkronos Salute) - L’agenzia europea del farmaco (Emea) chiede piu’ attenzione all’uso di antidepressivi nei giovani e giovanissimi. L’Agenzia ha infatti lanciato un appello ad apporre sulle confezioni di due classi di antidepressivi avvertenze ‘forti’ per mettere in guardia medici e genitori sui rischi per bambini e adolescenti.

Una commissione di esperti ha infatti concluso che gli inibitori selettivi della ricattura della serotonina, tipo prozac, e gli inibitori della ricattura della serotonina-norepinefrina sono associati a un aumento dei suicidi e dei comportamenti ostili dei giovani.

”La commissione - si legge in una nota dell’Agenzia - raccomanda di conseguenza avvertenze rigorose nell’intera Unione”. Le avvertenze, dirette a medici e genitori, devono indicare che i prodotti non devono essere utilizzati in pediatria ‘’salvo che per le indicazioni approvate”. La maggior parte dei farmaci appartenenti a queste due classi è omologato in Ue per il trattamento degli adulti, ma a volte i medici li prescrivono anche ai piu’ giovani. Solo pochi prodotti sono approvati per uso pediatrico, in caso di turbe ossessive-compulsive legate all’iperattivita’. . (Amr/Adnkronos Salute)

Anche in caso di iperattività dei bambini è necessario valutare le motivazioni della iperattività.

Prima del farmaco sono da valutare le ragioni del disagio.

Il farmaco non muta la concezione di se ma la lascia li, latente, e seda solo la fenomenologia esteriore.

 

Gilberto Gamberini

 

 

 

 

Le categorie della guida