Questo sito contribuisce alla audience di

La nudità come spiazzamento

Lo spiazzamento è l’interruzione dello schema mentale che una persona in quel momento sta usando. E’ un qualche cosa di inaspettato, strano, inaccettabile, che avviene in modo talmente rapido, per cui lo schema di riferimento mentale non riesce ad adattarsi. Il soggetto resta momentaneamente bloccato e va in tilt...Lo spiazzamento è di breve durata ma in quel preciso momento la persona è recettiva ad ulteriori suggestioni perché perde gli schemi di riferimento abituali.... massima efficacia nella istruzione paradossale.

fonte tgcom
Nude per salvare mariti da prigione
India, spogliarelli per liberare uomini
Uno striptease per salvare il proprio uomo dall’arresto e consentirgli di continuare a lavorare. E’ successo nello Stato del Jharkand, nel nord est dell’India, dove gli uomini vengono arrestati dalle guardie forestali se sorpresi a tagliare alberi per procurarsi del buon legno da andare poi a rivendere in Paese. Le donne per salvare i mariti dalla cella hanno escogitato il sistema di spogliarsi davanti alle guardie.

Il taglio delle foreste, pur essendo un’attività vietata, rappresenta per la maggior parte della gente di queste zone l’unica o quantomeno la principale fonte di sopravvivenza. Per aiutare i loro uomini, le donne del luogo hanno escogitato il curioso sistema: non è raro che guardie, imbarazzate dalla situazione, abbiano rilasciato gli uomini fermati poco prima, dopo che le loro donne, avvicinandosi ad essi, hanno cominciato a togliersi tutti i loro indumenti.

Altre volte la distrazione causata alle guardie ha permesso ai loro compagni di scappare, sottraendosi alla giustizia. In molti casi, oltre all’ imbarazzo causato dalla situazione, a convincere le guardie a rilasciare gli uomini, vi è anche la paura di poter essere altrimenti accusati dalle donne di molestie o violenza sessuale.

Nudità.

Lo spiazzamento è l’interruzione dello schema mentale che una persona in quel momento sta usando. E’ un qualche cosa di inaspettato, strano, inaccettabile, che avviene in modo talmente rapido, per cui lo schema di riferimento mentale non riesce ad adattarsi.

Il soggetto resta momentaneamente bloccato e va in tilt.

Lo spiazzamento è un evento naturale che fa spesso parte della nostra esperienza quotidiana.

Un giorno d’estate, in una località balneare, una donna anziana entrò in un bar affollato con una grossa borsa in mano; si avvicinò al banco ed ordinò con estrema gentilezza un cappuccino, poi, con un radioso sorriso, chiese ad uno dei baristi dov’era il bagno. Le fu indicato. Lei vi entrò. Dopo aver ripiegato con cura tutti gli abiti che indossava, si tolse gli slip ed il reggiseno ed infilò il tutto nella borsa. Uscì dal bagno completamente nuda con la borsa in una mano. Con calma, si diresse al banco e col suo solito sorriso e gentilezza chiese al barista di portarle il cappuccino al tavolo. Il barista prima di rendersi conto di quanto succedeva, impiegò un certo tempo; infatti le rispose: “Certo signora glielo porto subito!” E restò imbambolato a guardarla mentre lei, dopo un rapido dietrofront, si diresse ai tavoli posti all’esterno. Passarono diversi minuti prima che qualcuno del locale prendesse una tovaglia e la ricoprisse alla meglio in attesa dell’arrivo dei vigili. Lei intanto ebbe tutto il tempo di sedersi in un tavolo libero e di appoggiare la borsa al suo fianco; estrasse una rivista che cominciò a leggere tranquillamente, in attesa del suo cappuccino. Tutti quelli che la guardavano, baristi, camerieri, avventori, restarono sconcertati e bloccati, oltre che per la sua completa nudità dal fatto che non se l’aspettavano da una persona di quell’età ed inoltre restarono frastornati dalla sua naturalezza e serenità.

Lo spiazzamento è di breve durata ma in quel preciso momento la persona è recettiva ad ulteriori suggestioni perché perde gli schemi di riferimento abituali.

Gli ipnotizzatori da teatro sono abili a cogliere quell’attimo e lo usano per dimostrare la propria potenza.

Nella terapia medica ipnotica può essere un momento iniziale, assolutamente non necessario,

che il terapeuta può usare quando si presenta l’occasione.

Non rappresenta quasi mai una psicoterapia,

ma può essere utile per distogliere il paziente

da ragionamenti ossessivi,

ripetitivi e negli schemi rigidi di riferimento,

quando il discorso razionale del terapeuta

non riesce ad entrare,

perché il paziente lo metabolizza rapidamente,

oppure perché lo trova obsoleto.

Può essere quindi un modo per entrare in comunicazione con un paziente -che potremmo definire resistente- per creare il rapport.

Molte volte lo spiazzamento si rivela nella sua massima efficacia nella istruzione paradossale.

Consideriamo l’esempio di un caso di induzione informale d’ipnosi in cui lo spiazzamento rappresenta l’elemento iniziale dell’induzione.

Come nel caso La Gelosia di Dario……..

fonte Gruppo Giunti Firenze maggio 2002 dal libro Ipnosi: dilatare la mente per conoscere e trasformare la realtà Autore Gilberto Gamberini

foto riprodotte a fini didattici esplicativi e non commerciali

Le categorie della guida