Questo sito contribuisce alla audience di

Incubo… Incubare Prigionieri del proprio centro

E' su quel giorno che bisogna agire....affinchè durante la notte...si possa sognare e non "incubare" Perchè incubo ed incubare rappresentano comunque, un atteggiamento inconscio di chiusura, di spirale che si racchiude su se stessa, fino a renderti prigioniero nel suo centro.

Incubo… Incubare Prigionieri del proprio centro
 
Cina: portata viva a cremazione
Becchini notano le lacrime: salva
Stava rischiando di fare una fine orribile a causa della povertà della sua famiglia. In Cina, una contadina di 47 colpita da emorragia cerebrale, è stata portata viva alla cremazione perché i parenti non avevano i soldi per curarla. La donna è stata salvata in extremis dai becchini che hanno notato le lacrime che si stavano formando. “Non avevamo scelta” si sono difesi i parenti della donna.

Il fatto è avvenuto nei pressi della città di Taizhou nella provincia orientale dello Zhejiang, una delle più ricche del paese ed è stato riportato dal Quotidiano della Gioventù di Pechino. …..

 

Fonte TGCOM

 

La paura atavica di essere seppelliti o cremati, non ancora morti, fa parte degli incubi di molti.

E’ la fobia degli spazi chiusi e confinati, la paura dell’abbandono e della indifferenza altrui.

A volte, si esprime con la difficoltà e la paura ad addormentarsi, per non piombare in uno stato di incoscienza, che li lascia in balia di una condizione non più controllabile ….

Spesso si associa alla paura del buio.

A volte è sufficiente una luce accesa, durante la notte,  che rimarchi il legame con la vita.

E’ necessario amplificare questo legame con la vita, facendosi garanti della vostra presenza.

E’ la presenza umana che allontana le paure.

Altresì è importante fare rilevare che gli incubi sono comunque una espressione inconscia e che comunque sono la rappresentazione onirica di un qualcosa che il giorno non riesce a soddisfare, o che il giorno alimenta.

La notte è il momento finale di una gara  che inizia ogni mattina e che si alimenta durante il giorno.

E’ su quel giorno che bisogna agire….affinchè durante la notte…si possa sognare e non “incubare”

Già “incubare” termine usato in una accezzione diversa dal suo significato etimologico, usato solo per assonanza di suono e di significato inconscio tra due parole che a tale livello, vengono accoppiate.

Perchè incubo ed incubare rappresentano comunque, un atteggiamento inconscio di chiusura,

di spirale che si racchiude su se stessa,

fino a renderti prigioniero nel suo centro.

 

Riproduzione riservata

Gilberto Gamberini

 

 

Le categorie della guida