Questo sito contribuisce alla audience di

Il più piccolo di voi sarà il più grande

.... la psicoterapia ericksoniana è ricerca, cammino, zappa che smuove la terra, mano che semina nuove idee....e a seconda della fertilità e recettività di quella terra...nuove piante germoglieranno ...o vecchie piante già presenti troveranno la forza ed il coraggio di proclamare la loro esistenza…il più piccolo di voi sarà il più grande

Un invito all’umiltà, nei giorni del Papa a Colonia.

fonte peacelink Roberto Del Bianco

21 agosto 2005

Non è una vena polemica sull’avvenimento cult di questi giorni ma una riflessione scaturita dall’improvviso ritorno alla mente - e proprio mentre assisto in TV alla diretta dalla Germania - di questa bella frase del Vangelo, “Il più piccolo tra voi sarà il più grande nel regno dei cieli”.

Quanto amplificano i media la “veglia col Papa” di Colonia! Quanti fiumi di parole, quante ore di video in mondovisione, quante bandiere, quanti commenti da tanti personaggi. Quanto scalpore…
Però… “Non sappia la tua destra quel che fa la tua sinistra”. Gesù Cristo insegnò nel silenzio, radunando a sé i veri amici, parlando alle folle con l’umiltà e sfuggendo gli onori, e accettando alla fine una sorte di ripudio, disprezzo e sofferenza.

E’ bello vedere i tanti giovani che si sono mossi per degli ideali - qualunque ideale vissuto, che sia di giustizia e di salvezza per l’umano, è importante! - è un mio scrupolo forse ingenuo, nell’epoca dei media e della visibilità estrema, sperare che lo stesso ideale, nei cuori dei nostri ragazzi, non venga inquinato dal virus sottile del “grande”, del “sicuro”, del “definitivo”; ché la vita rimane un continuo cammino, e l’uomo di fede - qualsiasi fede abbracci il suo cuore - è esso stesso pellegrino alla ricerca di verità mai svelate, nell’incrocio dei popoli e delle culture che popolano il sempre affascinante universo dell’umano.

Il più piccolo tra voi sarà il più grande ….la vita rimane un continuo cammino….pellegrino alla ricerca di verità mai svelate, nell’incrocio dei popoli e delle culture che popolano il sempre affascinante universo dell’umano…..
allo stesso modo la psicoterapia ericksoniana è ricerca, cammino, zappa che smuove la terra, mano che semina nuove idee….e a seconda della fertilità e recettività di quella terra…nuove piante germoglieranno …o vecchie piante già presenti troveranno la forza ed il coraggio di proclamare la loro esistenza…

preambolo di infinito..

il più piccolo di voi sarà il più grande…

Gilberto Gamberini riproduzione riservata

foto riprodotte a fini didattico esplicative

Le categorie della guida