Questo sito contribuisce alla audience di

Venezia....l'acqua stantia dei ricordi perduti…

i luoghi belli sfuggono via e del suo carnevale conservano la pazzia...nei suoi campi assolati, sulle cui pietre rimbalza il sole...Attraversi piccoli ponti solitari, che sorvolano stancamente l'acqua stantia dei ricordi perduti… Grandi ponti.. colmi di gente che fotografano quella grande attrice che è Venezia, impigrita dalla sua bellezza….E ti aggiri nell’antico Ghetto… dove ricerchi i passi perduti… e con la sinuosità di un Corto Maltese scivoli sopra alle cose e vedi al di là di esse, ed entri in un mondo di fantasia, in cui la realtà si mischia alla magia e i pensieri vanno via, come vele in Altomare…E se vuoi una spiaggia, verso il Lido devi andare e nell’ombra dei gazebo in altre epoche ti puoi ritrovare, rivivendo miti di un cinema che mai tramontare ….

Venezia….

i luoghi belli sfuggono via

e del suo carnevale conservano la pazzia,

nei suoi campi assolati,

sulle cui pietre rimbalza il sole,

ti rifugi nell’ombra delle calli

e nelle più strette ritrovi gli odori…

Persone che non si potrebbero mai toccare,

sporgendosi dai balconi,

lo potrebbero fare…

Piccoli negozi delle maschere di cartapesta…

e se le indossi

assumi i connotati di altre vite e di altre emozioni,

prima sospese….

Attraversi piccoli ponti solitari,

che sorvolano stancamente

l’acqua stantia dei ricordi perduti…

Grandi ponti.. colmi di gente che fotografano

quella grande attrice che è Venezia,

impigrita dalla sua bellezza….

E ti aggiri nell’antico Ghetto…

dove ricerchi i passi perduti…

e con la sinuosità di un Corto Maltese

scivoli sopra alle cose e vedi al di là di esse,

ed entri in un mondo di fantasia,

in cui la realtà si mischia alla magia

e i pensieri vanno via,

come vele in Altomare…

E se sollevi il tuo cappello un mondo nuovo puoi guardare….

E se vuoi una spiaggia,

verso il Lido devi andare

e nell’ombra dei gazebo in altre epoche ti puoi ritrovare,

rivivendo miti di un cinema che mai tramontare ….

E se un luogo di pace vuoi ritrovare,

puoi raccoglierti nell’isola di San Lazzaro degli Armeni

dove, qualunque sia la tua fede e la tua lingua in cui parlare,

il tuo Dio puoi ritrovare…

Copyright © 2004-2006 [Gilberto Gamberini]. Tutti i diritti riservati.

foto riprodotte a fini didattico esplicativo

Le categorie della guida