Questo sito contribuisce alla audience di

Speciale L'Italia campione del mondo 2006 Da anatroccolo a cigno

Psicoterapia del mondiale di calcio è in fondo la psicoterapia della nostra vita....momenti, emozioni, raccoglimento, solidarietà, quell'esserci sempre, quello spirito di gruppo che ci fa affrontare le difficoltà di una partita e della vita in modo diverso.....la metafora è completa....L'Italia da brutto anatroccolo a cigno

Psicoterapia dei mondiali di calcio Fame di gol fame di vita
Psicoterapia del mondiale di calcio è in fondo la psicoterapia della nostra vita….perchè eventi come questo restano nella memoria….ed è dolce ricordare i momenti belli…perchè allontanano quelli brutti….gioia collettiva…che deve diventare stimolo per affrontare la gara della vita e il raggiungimento di quegli obbiettivi che ci fanno sentire sazi dopo tanta fame…..fame di gol ma anche fame di vita….di tutto ciò che ci accade intorno e di cui a volte non ci sentiamo parte….perchè comunque esisti…. e se lo vuoi puoi provare la tua esistenza….. come una fragile onda che la roccia corrode….in tutti quei momenti…. come gli azzurri…. giocatela e vincetela la partita della vita….

Mamma Zidane: “Materazzi va castrato” Noi li salveremo….
“Sono schifata da quello che ho sentito, se Materazzi ha detto quelle cose voglio i suoi testicoli su un piatto”. Sul ‘Mirror’ ….Salveremo i suoi gingilli …..Povero Materazzi….. da vittima a carnefice…… in una preoccupante inversione dei ruoli…. che può trovare sempre qualche esaltato pronto a raccoglierla….. I giornali non dovrebbero prestarsi a queste manipolazioni….. ma invitare alla calma e alla riflessione…. il calcio è un gioco non uno scontro di civiltà….. un gioco stimolo di vita …. e non di incitazioni e vendette….

L’Italia campione del mondo anche per Alessandro Pessotto
Alessandro Pessotto fa segno di vittoria e sorride….campioni del mondo anche per lui…. che sta giocando, a fase alterne, ma con segni di miglioramento, la battaglia più importante…. quella della vita….. perchè tutto il resto conta niente…. come ricorda Cannavaro…. il calcio è solo un gioco….I nostri ci sono stati…sono stati gruppo… sono stati squadra riscoprendo nella considerazione per gli altri… una spinta in più per credere in loro stessi e regalarci questa straordinaria coppa del mondo….

Cannavaro dorme con la coppa del mondo
assieme al figlio Christian….. Bella questa condivisione che ancora di più testimonia i sacrifici che ogni atleta ha dovuto fare per arrivare a questo straordinario traguardo….Lippi….dormire con la coppa?….c’è qualcuno che ha dormito meglio di così…..

Mondiali La gioia di Gattuso e Buffon
è una vittoria di gruppo,vittoria di una vera squadra operaia….abbiamo vinto grazie alla forza del gruppo

World made in Italy Italia campione del mondo
Al 19 minuto il divino Materazzi…. Pirlo dal corner gli lancia un pallone perfetto… e Materazzi si alza verso il cielo e segna di testa….. è gol….gol…..Italia Francia 1-1…. Scontro tra Titani …gli italiani sono affamati di gol….Si va ai calci di rigore….. Pirlo segna il primo gol per l’Italia…..ma lo segnano anche i francesi.. Italia 2-Francia 2 Materazzi segna il secondo gol per l’Italia…..Traversa dei francesi….. Poi segnano Pirlo….poi Derossi….Del Piero….Ora tutto è nelle mani di Grosso….è gol….. I nostri non sbagliano un colpo….Italia batte Francia 6-4….. E’ il trionfo…l’apoteosi….l’Italia è campione del mondo…..

La Metafora di Lippi: Vincerà chi ha più fame!
“stasera ci sediamo di fronte ad una tavola imbandita: bisognerà vedere chi ha più fame”….. Tiriamola fuori tutta la nostra rabbia, la nostra fame di secoli, il nostro desiderio di sedersi alla tavola dei grandi….conservando la grinta che ci deriva dalla atavica fame….temono la pizza…. perchè la pizza è migliore di una cucina che non piace neppure a loro….noi italiani non piaciamo perchè vogliamo mangiare a quella tavola….ed è inutile fare finezze….abbuffiamoci di gol….mangiamo fino a stare male….digereremo domani…..Usiamo tutta la nostra rabbia….. La francia attende con ansia tutti i nostri gol….. “honni soit qui mal y pense”….Forza orsicini…. giocatela e vincetela la partita della vita…..

Cannavaro Calciopoli ci ha dato la rabbia…
la rabbia per giocare….e per dimostrare quello che valiamo…. così devono essere le avversità della vita…. uno stimolo al cambiamento…. per mutare pagina nel cammino della nostra esistenza…. mai come oggi è stato vero il motto il più piccolo di voi sarà il più grande…. Vi aspettiamo ancora, domenica sera, per dimostare a voi stessi, a noi e al mondo….che da qualsiasi parte noi partiamo….quello che conta è dove sappiamo arrivare….. per raggiungere il nostro obbiettivo….. noi pizzaioli…al commensale del mondo….

La gioia della gente

La troppa bellezza di Venezia la rende ambita a troppi La bellezza discreta del Lido la preserva…..La spiaggia del Lido, verso il mare aperto al di la della laguna…. una larga spiaggia di sabbia fine bianca cosparsa di un equilibrio delicato di capanni che preservano la riva del mare e la rendono simile agli spazi di una spiaggia tropicale…..La sera della partita Italia-Germania….Nel Gran Viale del centro all’Hungaria Palace una musica classica di sottofondo scandiva ritmi antichi austro ungarici….. mentre i televisori delle caffetterie, dei bar e dei ristoranti scandivano il tifo per l’Italia…..la gioia della gente nelle strade cancellò per tutta la notte la musica e i silenzi delle emozioni non espresse…. a Venezia Lido…..ma anche nei nostri cuori…. perchè è sempre così…. niente deve e può essere trattenuto…. perchè la vita è emozione….. e non silenzi….. A volte ci sentiamo brutti anatroccoli…. in realtà siamo cigni….

Forza azzurri ….L’Italia sbaraglia la Germania
Nel secondo tempo supplementare quasi infarto al 6 minuto….parata perfetta di Buffon….. molte le occasioni per l’Italia…ma la palla non vuole entrare…. sembra quadrata….non scorre…. L’Italia ha fatto la sua grande figura….ma ha avuto sfortuna…. poi il miracolo al 14 su passaggio splendido di Pirlo gol di Grosso… poi al 15 doppietta di Del Piero…. la zampata di Bruno…. e la partita della vita, hanno fatto la differenza… grande classe…..FORZA ITALIA….FORZA AZZURRI….

Per un orso chiamato Bruno Italia batte Germania 1-0
pretendere che un orso sia come l’uomo esattamente vuole….negando la sua natura animale mi sembra una idea balzana…. ..La Germania ha ucciso l’unico esemplare che per ignoranza sua ha scelto il luogo e la nazione sbagliata…. L’Unione Europea, probabilmente, sanzionerà la Germania per tale atto… Per tale sensibilità, rispetto ed amore animale….. Italia batte Germania 1-0 nei mondiali altrettanto importanti di quelli del calcio…. In ogni caso…. Azzurri….non fatevi intimidire… Forza Azzurri…. la zampata di Bruno sia con voi…..

Forza Azzurri ….La Germania attende con ansia i vostri gol
non fatevi prendere dall’ansia di quello che potrebbe accadere domani…. concentratevi solo su quello che in campo farete accadere…. potete vincere….la vostra meta sarà fare gol…..conserverete la calma che vi permetteràdi dominare il campo di gioco….siate determinati….decisi…. conservate lucidità, chiarezza mentale, visone globale del gioco, marcature, approfittate dei varchi che creeranno….correte come antilopi…abbiate l’istinto del gruppo come i lupi….conservate il controllo di quel pallone….e gettatelo nella rete avversaria della Germania…perchè quello è il luogo in cui, naturalmente, deve finire….Compiete queste azioni prima dentro di voi….una volta che ne avrete la coscienza e la percezione…sarete pronti a farlo anche nel campo di gioco…. veloci come gazzelle….uniti come lupi….. e che la zampata di Bruno sia con voi…..

Il trionfo Italia-Ucraina 3-0
Zambrotta grande protagonista, che dedica il suo gol al 6esto minuto e la partita all’amico Pessotto, augurandosi come noi tutti che vinca come la nazionale italiana la battaglia della sua vita…. è sempre di Zambrotta il passaggio del secondo gol al 59esimo minuto, segnato dal pronto ed equilibrato Toni…. E poi la doppietta al 69esimo sempre di Toni…. E’ il trionfo…… Bella partita, bel gioco….bravi tutti….superbo il portiere Buffon….Martedì ci attende la semifinale con la Germania…..

Forza Italia…Giocatela e vincetela la partita della vita
se lo potete, vincete per tutti noi…. sognatelo come lo sogna l’Ucraina di Shevchenko…. realizzate quel sogno….Giocate questa partita avendo nel cuore tutti quelli che la partita della vita non la possono giocare più…..Vincete, se potete…nel nome dello sport… in cui il migliore prevale….Giocatela e vincetela…perchè la vita vi permette di fare tutto… anche di vincere…..

Forza Azzurri…. Siate Principi
Psicoterapia preparazione alla gara…Mancano poche ore… rilassatevi, avvolgetevi del manto azzurro del potere, concentratevi, sentitelo dentro come una forza… ascoltatelo come un continuo applauso che copre qualsiasi altro rumore…. Il blasone non si ha per nascita… Né per fama del passato… Il blasone lo si conquista sul campo…. Siate principi…. In questa gara e nella vostra vita…..

Bravi Azzurri Ci hanno credutoTotti bomber
hanno tenuto duro…senza risparmi…. e pur in condizioni di inferiorità numerica, per l’espulsione del bravo Materazzi al sesto minuto del secondo tempo, hanno saputo contrastare il gioco avversario…e negli ultimi secondi del terzo minuto di recupero, Grosso atterrato in area, ha procurato un calcio di rigore per l’Italia che il bravissimo, generoso, deciso, Totti ha saputo trasformare in gol…. l’Italia ha superato i quarti di finale….. Il sogno continua…..

Gli italiani d’Australia tifano per due bandiere
Gli italiani in Australia sono il secondo gruppo linguistico dopo quello di lingua inglese….Sarà uno scontro tra la fisicità australiana e la tradizione calcistica italiana…. uno scontro senza rispamio…. perchè gli italiani sanno avere l’inventiva, lo spirito e sanno dare il cuore quando occorre…. Forza azzurri….siamo tutti con voi….

Il Pareggio dei Mondiali
Il ministri a Washinton cun Bush si è incontraat … Bush a la domandaat: Io ti lassi da Nassirie ritiraa… ma in Germanie la partide tu as di fami pareggiaa.. E cussì… l’alleance an salvaat e la bale a giraat…

Germania Mondiali di calcio Giocare e… crederci
Quello che si aspettano i tifosi per il prossimo impegno della nazionale di calcio è che i nostri giocatori credano in quello che faranno e giochino per loro stessi e per noi tutti….perchè quando giochi devi dare tutto, e, se lo fai, qualunque sia l’esito della gara è comunque una gara già vinta dentro di te…..

Psicoterapia del calciatore Germania Mondiali di calcio
Psicoterapia Ericksoniana del calciatore….ogni obbiettivo che affronterai, ogni azione che che compirai in campo sarà la prima e l’ultima, non dovrai farti condizionare da quello che hai fatto prima, se avevi sbagliato qualcosa o se l’avevi fatta al meglio, comunque, il ricordarla ti distrarrà da quella che dovrai compiere ancora…..non esistono fischi nè applausi….ma solo un grande silenzio in cui sentirai solo il rumore dei tuoi passi, della tua corsa che ti permetterà di raggiungere l’obbiettivo ….guarda quella palla….percepiscila sui tuoi piedi….diviene parte di te e tu di lei….ti seguirà ovunque tu vada…e tu sai dove andare, lo hai sempre saputo, ed ora ne hai maggiore e chiara consapevolezza….

Le categorie della guida

Link correlati