Questo sito contribuisce alla audience di

Depressione e infarto Un pericolo per le donne

Mal di cuore e depressione, un binomio fondato sia sul piano storico (l’associazione si trova anche in grandi personaggi del passato) sia sul piano dell’epidemiologia. La stessa epidemiologia che, a proposito di depressione, segnala come la popolazione femminile sia più esposta a questo disturbo dell’umore......le donne giovani, cioè di età inferiore a 60 anni, hanno una mortalità per infarto o altri accidenti cardiovascolari decisamente superiore agli uomini (dal 50 al 100% in più) anche a parità di gravità della malattia.....Il sentirsi trascurate e non amate, le delusioni..... la psiche femminile e' decisamente piu' profonda e fragile di quella maschile.... con piu' aspettative.... Nell'iconografia delle cose obsolete forse la donna, pane soffice e profumato, si aspetta cio' che l'uomo non possiede......Forse i poeti la posseggono.... ma i poeti sono spesso brutti..... ed escono solo col buio, nelle notti senza stelle....

Sull’infarto femminile pesa la psiche

Mal di cuore e depressione, un binomio fondato sia sul piano storico (l’associazione si trova anche in grandi personaggi del passato) sia sul piano dell’epidemiologia. La stessa epidemiologia che, a proposito di depressione, segnala come la popolazione femminile sia più esposta a questo disturbo dell’umore (si veda qui per quali motivi). C’è poi un’altra circostanza: le donne giovani, cioè di età inferiore a 60 anni, hanno una mortalità per infarto o altri accidenti cardiovascolari decisamente superiore agli uomini (dal 50 al 100% in più) anche a parità di gravità della malattia, di trattamento ricevuto e altri aspetti che potrebbero influenzare il corso della malattia. Un gruppo di ricerca statunitense si è chiesto se la differenza non potesse essere data proprio dalla maggiore esposizione che, teoricamente, persone di sesso femminile, e in più giovani, hanno nei confronti della depressione. Una deduzione logica, ma che andava provata.

Una bella differenza
Per stabilire se il nesso esisteva, era necessario valutare se la frequenza della depressione, e anche la sua gravità, erano maggiori in questo gruppo rispetto agli altri. Così, è stato coinvolto un gruppo di circa 2500 pazienti ricoverati per infarto acuto in 19 centri statunitensi, 1284 di età inferiore ai 60, uomini e donne. Dopo ldopo il trattamento per l’infarto, i pazienti sono stati valutati sul piano psichiatrico con un apposito questionario (Primary Care Evaluation of Mental Disorders Brief Patient Health Questionnaire) e venivano considerati affetti da depressione se facevano registrare un punteggio pari a 10 o superiore. ……

Pazienti da controllare
Insomma, il medico, di fronte a una donna colpita da infarto prima dei sessanta deve tenere presente che quasi in un caso su due bisogna sospettare la depressione, e trattarla. ……..

 

FONTE Maurizio Imperiali DICA 33

Fonte
Mallik S et al. Depressive symptoms after acute myocardial infarction: evidence for highest rates in younger women. Arch Intern Med. 2006 Apr 24;166(8):876-83.

 

Il sentirsi trascurate e non amate,

le delusioni…..

la psiche  femminile e’ decisamente piu’ profonda e fragile di quella maschile….

con piu’ aspettative….

Nell’iconografia delle  cose obsolete

forse la donna, pane soffice e  profumato,

 

si aspetta cio’ che l’uomo non possiede……

 

Forse i poeti la posseggono….

ma i poeti sono spesso brutti…..

ed escono solo col buio,

nelle notti senza stelle….

 

Copyright © 2004-2006 [Gilberto Gamberini]. Tutti i diritti riservati.

 

 

Le categorie della guida