Questo sito contribuisce alla audience di

Fascination..... prendimi con gli occhi....

La fascinazione positiva....mi cattura che mi prende che focalizza la mia attenzione che mi spiazza che occupa la mia mente e che la sottende come corda tesa in quella direzione, positivo quasi sempre….una donna, un uomo, un profumo, un tramonto ….fascinazione “nostro malgrado” che subiamo solo apparentemente ma che in realtà rivela pulsioni inconsce profonde…..fascinazione negativa…. Il male, la droga, l’uso smodato dell’alcool del fumo, il baratro, l’altezza, il vuoto, il nulla, un pensiero ricorrente, un vortice nella mente ....La Fascinazione in ipnosi status in cui il soggetto è catturato dagli occhi dell’ipnotista e segue ogni suo movimento, è una focalizzazione della attenzione, che superando il principio del pendolo, o della sorgente luminosa, diviene una focalizzazione animata, perché gli occhi ne sono il suo specchio….. Stati simili di fascinazione si producono e sono ricercati dai manipolatori della mente alla tv …Rapina alla banca con l’ipnosi…. L’ipnosi non verbale......Su Telesanterno in "Dolce e amaro"al Martedi, Mercoledì, Giovedì ore 13,15 al Venerdì ore 23,15.... in replica alla notte ore 01,15.....

Fascination

Cattura con lo sguardo, gli occhi divengono la porta di ingresso per altre emozioni….

La fascinazione positiva:

Qualcosa che mi cattura che mi prende che focalizza la mia attenzione che mi spiazza che occupa la mia mente e che la sottende come corda tesa in quella direzione, positivo quasi sempre….una donna, un uomo, un profumo, un tramonto ….

È un interiore elaborato in base al mio vissuto ed alle mie aspettative….che mette in moto delle cose….si producono delle assonanze e delle analogie inconsce……..

Esiste una fascinazione “nostro malgrado” che subiamo solo apparentemente ma che in realtà rivela pulsioni inconsce profonde…..Max Jacob poeta ucciso in un campo di concentramento, sentiva la sua pulsione omossessuale, cambiò anche religione da ebreo a cattolico per combatterla, finchè alla fine accettò se stesso……

Una fascinazione negativa….

Il male, la droga, l’uso smodato dell’alcool del fumo, il baratro, l’altezza, il vuoto, il nulla, un pensiero ricorrente, un vortice nella mente, il paradosso: l’idea della calma assoluta dopo il turbamento della vita….

….Mi sento sollevato da questa decisione che ho preso…ho trovato la soluzione….ora sto meglio…sono sereno..

Ora mi incammino verso il ponte, è vicino…e tra poco sarà tutto finito….Una sensazione di isolamento interiore totale ed assoluto, ed il desiderio progressivo ed inalienabile di porre fine a questa solitudine.

La Fascinazione in ipnosi

status in cui il soggetto è catturato dagli occhi dell’ipnotista e segue ogni suo movimento, è una focalizzazione della attenzione, che superando il principio del pendolo, o della sorgente luminosa, diviene una focalizzazione animata, perché gli occhi ne sono il suo specchio…..

si possono produrre delle situazioni di trance fino alla catalessi….

Stati simili di fascinazione si producono e sono ricercati dai manipolatori della mente alla tv …Rapina alla banca con l’ipnosi….

L’ipnosi non verbale

il ricalcare o il rispecchiare …Se la persona compie dei movimenti, il terapeuta compie gli stessi movimenti. Il terapeuta respira allo stesso modo e con la stessa cadenza del ritmo del respiro della persona. Il soggetto viene invitato a focalizzare tutta la sua attenzione sul terapeuta, guardandolo negli occhi, estraniandosi da tutto quello che lo circonda. Qualsiasi movimento degli occhi faccia la persona, il terapeuta lo rispecchia.. La focalizzazione dell’attenzione della persona sul terapeuta, guardandolo negli occhi, può essere paragonabile all’attenzione tenuta fissa su un oggetto luminoso. In un caso o nell’altro, si tratta di una suggestione espressa in termini di negazione: la persona è invitata a guardare fisso una certa cosa, con l’obbligo di tenere gli occhi bene aperti e di non chiuderli mai, sapendo che prima o poi si stancherà di farlo e quindi, naturalmente, li chiuderà. D’altra parte, qualsiasi cosa faccia andrà comunque bene poiché, sia che focalizzi all’esterno oppure all’interno di sé, sarà comunque in uno stato alterato di coscienza e quindi in uno stato di ipnosi. In ogni caso, ad un certo punto della seduta, sia che la persona, sfuocando lo sguardo, decida di guardarsi dentro oppure di guardarsi fuori, il terapeuta, sempre guardando la persona fissa negli occhi, le può afferrare la mano e, dopo averla tenuta così per un certo tempo, un tempo utile per percepirne il polso e la sudorazione, può procedere ulteriormente…….

Copyright © 2004-2007 [Gilberto Gamberini]. Tutti i diritti riservati.

Su Telesanterno in “Dolce e amaro”al Martedi, Mercoledì, Giovedì ore 13,15

al Venerdì ore 23,15….

in replica alla notte ore 01,15…..

Le categorie della guida