Questo sito contribuisce alla audience di

Psicoterapia della vita La droga non è un diritto e non è dovere

PSICOTERAPIA DELLA PREVENZIONE E DEL CONTROLLO: DROGHE A SCUOLA.....

Psicoterapia della prevenzione e del controllo Droghe a scuola

Non è scegliere tra carabinieri in classe o no, ma……….mettere al centro della attenzione l’uomo, in questo caso il bambino, il ragazzo, l’adolescente….non possiamo restare insensibili e subire una realtà sempre più marcia che investe i nostri figli…. vittime e carnefici di altri figli, perchè cari amici chi si droga deve fare necessariamente altri adepti per continuare a farlo, ogni drogato mini o maxi è potenzialmente uno spacciatore… un procacciatore di sofferenza e di morte…..cocaina nell’aria di Roma, che ci porterà a nuovi slogan….. volete neonati felici anche senza la poppata, portateli in centro, rientreranno a casa contenti…..se amiamo i nostri figli dobbiamo proteggerli….mettendoli al centro della nostra attenzione e del nostro esempio, perchè è chiaro che se i genitori “si fanno” anche i figli si faranno… se i genitori non reagiscono anche i figli non reagiranno…. è tempo di dire no….non è una questione di mele marce, i giovani sono molto più plasmabili dei loro genitori, si tratta di identificare gli ammalati per curarli, ma smetterla di considerare la droga come una calamità ineluttabile….è necessario l’impegno dei genitori, per fornire altri modelli, altre modalità comportamentali….. Stiamo distruggendo, omologando, svuotando l’unico baluardo che dovrebbe invece resistere…la famiglia. Di cui la scuola è una conseguenza, perchè padri, madri, insegnanti, carabinieri, poliziotti, guardie di finanza sono prima di tutto e anche loro stessi genitori…..

Droga Non è un dovere nè un diritto Ma un limite da superare

la droga ti da una apparente felicità un sorriso a tempo…. stampato sul viso…. ti da prestazioni massime…Ma c’è un rovescio della medaglia…. un prezzo da pagare…. come quando si vende l’anima al diavolo…. perché in fondo, metaforicamente, diavolo la droga lo è, perchè ti prende ti cattura e non ti molla e, una volta, che ne hai assaporato l’ebbrezza ti da sensazioni talmente forti e peculiari che solo la sua riassunzione ti può soddisfare…. C’è un effetto rebound…. alla euforia iniziale segue una depressione compensatoria…… alla affabilità e simpatia segue un periodo di chiusura mentale…. alla iperlucidità segue la confusione e la pesantezza….. alla iperattività l’abulia….. alla ipersessualità la mancanza della libido…. alla forma fisica la sua prostrazione…. Certo la droga è un arma facile da usare…. è rapida, immediata, alla moda e non ti occorre fare lunghe psicoterapie per migliorarti e per affrontare le cose…. ma la droga è un arma…. un arma letale…. che, prima o poi, ti scoppia tra le mani…. perché non la puoi controllare….. è una assuefazione del tipo di quella da nicotina e di quella da alcool ma di un livello superiore…. non ucciderai mai per una sigaretta ma per la droga potresti arrivare a farlo….. All’effetto rebound … per sfuggirgli si risponde con altra assunzione di droga…. perché non si vuole essere tristi e pestati…..finchè un giorno ti ritrovi niente….. polvere bianca che si confonde con la polvere delle strade….. sei dappertutto e da nessuna parte…. non sei arrivato…. sei solo perso…..confuso…. inutile e pericoloso, per te stesso e per gli altri…… Non voli hai avuto solo l’illusione di farlo…. e poi neppure questo, perché, col tempo, ne perdi pure la fantasia……

Droga Non è un diritto nè un dovere Il paese dei balocchi

il tuo umore e le sue oscillazioni non dipendono più dalle emozioni, ma dalla dose che trovi, dalla sua quantità, o dalla sua mancanza…. Pericoloso essere in balia di una sostanza…. Se sei euforico vorresti conquistare il mondo… Se sei depresso piangeraii per averlo fatto…..ti fanno divenire incapace di affrontare le più comuni difficoltà eterni bambini in balia di pillole colorate, prima, e poi del fumo che ti prepara e ti da un alone di magia finta, e poi la polvere bianca, la neve, che ha una purezza solo apparente, come i miti e i modelli di cui ti nutrono…. La cocaina è uno dei veicoli per entrare nel mondo delle falsità degli adulti…. È la sua limousine….. Ne entri da padrone…. Ma ne esci dal paese dei balocchi degli adulti?…..Una volta si diceva che eri fatto sottintendendo che eri un “uomo fatto” Un uomo maturato dalla vita e dalle sue esperienze…. Ma ora sei solo fatto per una sostanza da cui dipendi…..L’eutanasia della mente non può divenire la normalità del domani…..No…..noooo…..no grazie…… Abbiamo già dato…. Molte famiglie hanno già dato…. Troppi giovani non torneranno più da quel mondo dei balocchi….

Le categorie della guida