Questo sito contribuisce alla audience di

L'equilibrio della mente e del corpo

Paradossalmente si continua a discutere ancora se è migliore l'intervento farmacologico o quello comportamentale, come quello della psicoterapia, nel trattamento dei disturbi psichci e della sfera alimentare, in realtà non esiste intervento migliore ma quello necessario. La sincronia la sinergia l'equilibrio tra i due interventi fornisce al paziente un sostegno migliore. Perchè fargli scalare, da solo, la montagna della vita con una energia che non ha?.....

Mente e corpo in equilibrio

Tra i molti e sgraditi effetti collaterali dei farmaci antipsicotici c`è anche l`aumento di peso corporeo. Un`evenienza certo non gradita ai pazienti e che si accompagna ad ulteriori conseguenze indesiderate: la scarsa adesione alla terapia, l`insorgenza di obesità e diabete di tipo 2 e il conseguente incremento del rischio di patologie cardiovascolari.
Per contrastare l`incremento di peso corporeo i ricercatori cinesi hanno confrontato l`efficacia di due diverse opzioni, l`intervento comportamentale e l`assunzione di metformina, sia singolarmente che tra loro abbinate, rispetto all`opzione “nessun intervento”.

Il razionale di base
È dimostrato che gli interventi comportamentali sono utili per favorire il dimagramento dei soggetti obesi e possono prevenire o ritardare di molto l`insorgenza del diabete di tipo 2.
La metformina è un medicinale ben tollerato, in genere, che contrasta la comparsa dell`insulinoresistenza e riduce il peso corporeo, sia negli obesi sia nei soggetti che hanno già sviluppato il diabete di tipo 2.

Lo studio
L`esperimento ha riguardato 128 soggetti, d`età compresa tra 18 e 45 anni, reclutati dopo la diagnosi di un primo episodio schizofrenico. I partecipanti dovevano essere in cura con un solo farmaco antipsicotico (clozapina, sulpiride, risperidone, olanzapina) e mostrare un incremento ponderale del 10% nei 12 mesi successivi l`inizio della terapia farmacologica.
……

L`intervento comportamentale
Questa opzione, offerta a due dei 4 gruppi di studio, comprendeva: incontri educativi sul ruolo dell`alimentazione e dell`attività fisica nel controllo del peso…..

Conclusioni
Dal punto di vista clinico l`importanza di questo studio non risiede tanto nella verifica dell`efficacia dei trattamenti sperimentati, quanto nella dimostrazione che essi sono altrettanto efficaci e applicabili in una popolazione di pazienti psichiatrici che, nel periodo in osservazione, ha anche mantenuto un adeguato controllo della schizofrenia.

fonte Elisabetta Lucchesini fonte dica 33

(Ren-Rong W et al. Lifestyle Intervention and Metformin for Treatment of Antipsychotic-Induced Weight Gain: A Randomized Controlled Trial. JAMA 2008; 299: 185-193)

Paradossalmente si continua a discutere ancora se è migliore l’intervento farmacologico o quello comportamentale, come quello della psicoterapia, nel trattamento dei disturbi psichci e della sfera alimentare, in realtà non esiste intervento migliore ma quello necessario. La sincronia la sinergia l’equilibrio tra i due interventi fornisce al paziente un sostegno migliore.

Perchè fargli scalare, da solo, la montagna della vita con una energia che non ha?…..

Le categorie della guida