Questo sito contribuisce alla audience di

Censurare la violenza?

Sassi dal cavalcavia, incendi delle auto ....In un mondo dell’apparire a tutti i costi, basta che se ne parli, in tal senso, gli esempi negativi dovrebbero essere censurati, perché la notizia stimola inconsciamente il fatto. Bisognerebbe parlarne dopo che i colpevoli sono stati presi. Ciò garantirebbe la completezza della informazione e l’annullamento della notizia negativa con quella positiva, perché è l’impunità che risulta dirompente.....Vi è un rapporto tra il nudo e la disponibilità della “donna oggetto” in tv e l’aumento della violenza alle donne?.....Su Telesanterno TV dal lunedì al venerdì alle 13,00 Replica notturna alle 01,15 Dall' Ottobre 2007 a Maggio 2008

La violenza e la censura

Vi sono delle valutazioni dal punto di vista della comunicazione,

supportate dalle statistiche.

Sassi dal cavalcavia,

incendi delle auto sono, spesso,

risultati incentivati ed emulati,

dopo che se ne è parlato sui mass media.

In un mondo dell’apparire a tutti i costi,

basta che se ne parli,

in tal senso,

gli esempi negativi dovrebbero essere censurati,

perché la notizia stimola inconsciamente il fatto.

Bisognerebbe parlarne dopo che i colpevoli sono stati presi.

Ciò garantirebbe la completezza della informazione

e l’annullamento della notizia negativa con quella positiva,

perché è l’impunità che risulta dirompente.

In Francia dopo il periodo degli incendi alle auto e delle violenze nelle periferie

si è visto, statisticamente, che gli incendi alle auto e le violenze aumentavano esponenzialmente alla pubblicizzazione televisiva degli stessi,

chi incendiava le auto attendeva la notizia e l’immagine televisiva

per rendersi più importante, ed aumentare il proprio potere nel proprio gruppo.

Paradossalmente i gruppi entravano in competizione tra loro per contendersi il primato delle violenze.

Un incitamento alla violenza

Anche il parlarne e la violenza verbale fanno parte di questa istigazione,

subdola e inconscia.

e’ dimostrato che chi urla più forte è recepito come quello che ha più ragione.

Vi è un rapporto tra il nudo e la disponibilità della “donna oggetto” in tv e l’aumento della violenza alle donne?

Tutto fa audience, tutto fa violenza….

non facciamoci violentare….

Se non per piccoli e condivisi baci….

Copyright © 2004-2008 [Gilberto Gamberini]. Tutti i diritti riservati.

Su Telesanterno TV dal lunedì al venerdì alle 13,00

Replica notturna alle 01,15

Dall’ Ottobre 2007 a Maggio 2008

Le categorie della guida