Questo sito contribuisce alla audience di

Psicoterapia Ericksoniana del rifugiato politico Parte IV

Ma se esistono giustamente il rispetto e le ragioni di Battisti quindi dei vivi , esistono certamente anche le ragioni dei morti, degli ultimi e dei dimenticati, di coloro che non possono più parlare.... dei rispettosi per forza, dei silenziosi per forza.....

continua dalla parte III…..


Sulla vicenda Cesare Battisti, i giornali francesi della gauche Liberation e l’Humanitè
hanno scelto una posizione “bohemienne” mettendo in risalto il presente di Cesare Battisti
e dimenticando il suo passato, fanno risaltare le sue doti di scrittore affermato di libri gialli
ed il fatto che lui non è più lo stesso uomo di un tempo, anzi che forse quell’uomo neppure lo è stato.

Le Figaro più conservatore, analizza in modo storico e contestuale agli eventi, il percorso degli anni di piombo in Italia, dall’omicidio di Aldo Moro in poi.
Lo stesso fa Le Monde e il giornale cattolico La croix.

Luciano Violante capogruppo DS alla camera nell’intervista al Corriere della Sera
parlando di Cesare Battisti dice “non mi entusiasmo per un uomo che sta per entrare in carcere per restarvi a lungo Credo che sia stata rispettata la legge Punto e basta. Esaltarsi per un ergastolo è esaltarsi per uno spirito di vendetta che non condivido”

Ma se esistono giustamente il rispetto e le ragioni di Battisti quindi dei vivi , esistono certamente anche le ragioni dei morti, degli ultimi e dei dimenticati, di coloro che non possono più parlare….

dei rispettosi per forza, dei silenziosi per forza…..

Continua nella parte V…….

fonte www.gilbertogamberini.it Copyright © 2004-2008 [Gilberto Gamberini]. Tutti i diritti riservati

Le categorie della guida