Questo sito contribuisce alla audience di

25 Aprile 2010 Libera nos a malo

Liberaci dal male dentro di noi o al di fuori di noi......


25 Aprile2010 Libera nos a malo

Liberaci dal male dentro di noi o al di fuori di noi.

La relatività spesso della concezione del male.
Come a Mantova alla corte dei Gonzaga “forse che si forse che no”
L’emblematicità della vita, le sue non risposte.

Ci sono dei dati assoluti però.
Il malessere interiore che trabocca come piena del fiume perché non può essere più contenuto.
A volte fuoriesce come vulcano e uccide o lascia gli animi attoniti e i passeggeri a terra.

A volte la psicoterapia può guidarlo e condurlo oltre i fanghi di Waterloo.


Il farmaco quasi mai, quando è solo farmaco disgiunto da una psicoterapia mancata,
per pigrizia per supponenza o per arroganza.

Un esorcismo può essere una psicoterapia?
Libera non a malo, può essere oltre che un desiderio interiore, una ingiunzione terapeutica, un messaggio post ipnotico?

Il 25 aprile può essere la festa di tutti coloro che si liberano, dal giogo del nodo di Gordio come Alessandro Magno,
dal giogo della dittatura, dittatura non solo esteriore ma quella più subdola
che ti blocca dentro in un parola che non trova cittadinanza.


fonte www.gilbertogamberini.it
Copyright © 2004-2010 [Gilberto Gamberini]. Tutti i diritti riservati.

Le categorie della guida