Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Se la gravidanza è turbata

    Se il terreno è arido non possono attecchire nuove piante, quel poco di terreno che c'è basta, a malapena a nutrire la potenziale madre. Un figlio, al di là dei luoghi comuni basati sulla ignoranza complica la vita perchè richiede attenzione e tempo. La preparazione psicologica al parto deve includere benefici palpabili dalla madre, attenzioni che non cesseranno, silenzi che non si protrarranno. La voce della madre non resterà una vocalizzazione nel silenzio....

  • Il pensiero può farvi ammalare o guarire?

    Corpo e psiche come due amanti si cercano e si compenetrano, corpo e psiche come uomo e donna, come uno che non può esistere senza l'altro. Chi è il dominante o il dominato? Non occorre dominare o essere dominato per esistere...

  • Cent’anni e in salute

    anche il diritto all'amore.....non se ne parla mai.... La salute psichica, un anziano libero di vivere come gli pare, anche libero di ritornare bambino se vuole. Cosa c'è di male nel ritornare bambini? Nulla. E' solo l'invidia degli adulti.

  • Psicosi: tutta un'altra storia

    il programma di cura, oggi, presuppone anche la psicoterapia (di tipo cognitivo-comportamentale) integrata con i farmaci e gli interventi di riabilitazione.....Già due o tre anni prima dell'esordio vero e proprio si possono osservare in buona parte dei futuri psicotici sintomi come ansia e depressione o perdita dell'attenzione, cui si accompagnano atteggiamenti come il ritiro sociale e il deterioramento del ruolo....Certamente un ritiro sociale non è sinonimo di psicosi, ma potrebbe farne parte. E' comunque un campanello d'allarme di esclusione di fuga dalla realtà...

  • Timidezza: quando un comportamento normale diventa malattia

    Tratta un paziente per timidezza e l’assicurazione riderà di te – sostiene l’epidemiologo inglese – trattalo per la fobia sociale, con convalida del DSM e l’assicurazione pagherà”.....cosa non si fa per vivere....anche inventarsi malattie....Se tutto finisse lì.... pazienza....un delirio per addetti ai lavori....ma inventarsi nuove malattie significa inventarsi nuovi malati cioè fare sentire malato chi prima non era. Eticchetarlo come tale per farlo sentire peggio di come stava....

  • Federazione Ordini dei medici: La 194 va sostenuta

    Al di là delle ipocrisie, la vita psichica e fisica della madre va tutelata, oltre a quella del feto.... Non è un gesto dettato dalle mode o dall'egoismo ma dettato da una scelta, spesso dura e dolorosa, mai superficiale....Le donne non devono essere oggetti e non devono essere lasciate sole. Occorre un supporto psicoterapeutico ed economico adeguato, ma l'ultima parola deve essere della donna....la grande madre della vita

  • Emicrania, disagio certificato

    Per ora dalla sola Lombardia....il mal di testa non fa vivere, e non permette di concentrarsi, non dà un corretto accesso alla memoria. Gli interventi sono diversi a seconda delle cause, dalla psicoterapia all'intervento farmacologico, che spesso però non va a ricercare le cause del male ma ne cura i sintomi. Spesso vi è una interpolazione, un intrinsecarsi di cause fisiche e psichiche, ed un passaggio dall'una all'altra, va da se che la paura del mal di testa può scatenare il mal di testa.

  • L'equilibrio della mente e del corpo

    Paradossalmente si continua a discutere ancora se è migliore l'intervento farmacologico o quello comportamentale, come quello della psicoterapia, nel trattamento dei disturbi psichci e della sfera alimentare, in realtà non esiste intervento migliore ma quello necessario. La sincronia la sinergia l'equilibrio tra i due interventi fornisce al paziente un sostegno migliore. Perchè fargli scalare, da solo, la montagna della vita con una energia che non ha?.....

  • Cuor contento... e protetto

    I risultati riportati sono in linea anche con altre ricerche che avevano ipotizzato che le emozioni positive siano rigenerative e ristoratrici, conferiscono un senso di energia positiva e stimolano una varietà di capacità come l’abilità di concentrarsi e di risolvere i problemi (problem solving). .........Aiutati che il ciel ti aiuta... noi diventiamo quello che siamo dentro, e come tali ci percepiamo....Possiamo stupirci ancora....

  • Giù il bicchiere anche col sostegno della psicoterapia

    Dipende dal grado di coinvolgimento ed intossicazione, dalla collaborazione famigliare e del paziente, dalle sue motivazioni, risorse....L'approccio migliore è quello globale...con diverse figure professionali. ....E' un viaggio di speranza e di illusione a volte senza apparente fine

Le categorie della guida