Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Conscio e Inconscio

    La mente conscia dà continuamente giudizi su ciò che è possibile e su ciò che non lo è, invece di cercare semplicemente qualche comportamento che permetta di scoprire se la cosa è o non è possibile. La mente conscia, con il suo limitato sistema di convinzioni, è molto meno disposta a provare di quanto non sia l'inconscio...gran parte del nostro funzionamento sia psichico che fisico, è determinato dall'inconscio, vale a dire, avviene ad un livello di naturale concatenazione di eventi che funziona benissimo senza l'intervento della nostra parte cosciente....Se quando camminiamo ci mettessimo a valutare coscientemente quale piede muovere per primo oppure quale articolazione delle gambe flettere od estendere per prime, sicuramente inciamperemmo e cadremmo a terra ...

  • Rilassamento: La Regressione

    puoi lasciarti andare sempre di più... mentre i pensieri se ne vanno via, senza alcun rimpianto…Non preoccuparti delle cose del mondo… Lascia che seguano il loro desiderio… come tu, ora, stai seguendo il tuo…E man mano che proseguirai in questo viaggio… potrai vedere sempre di più, sempre più lontano… oltre il limite delle cose…oltre quella linea dell’orizzonte…Il tempo che passa cambia tutto ed anche noi cambiamo… E tu non sei più la stessa di prima e neppure gli altri lo sono… Mutano le cose…come mutano le stagioni….Puoi fare un salto nel tuo futuro e ritrovarti come sarai…e guardare alle cose di adesso con diversa comprensione…con la maturità che nasce dall’esperienza di quello che è già accaduto…Puoi vedere il film della tua vita e rallentarlo… rivederlo nei momenti belli… quelli che passano troppo alla svelta…Negli altri momenti invece…quelli che ti disturbano…quelli che vuoi dimenticare… puoi accelerare la velocità di scorrimento della pellicola e poi passare alla scena successiva… E’ bello lasciarci alle spalle una stazione… nella quale non scenderemo mai più… ti puoi vedere nel passato… quando il tuo problema non era ancora nato… Puoi chiederti… Chissà quando è iniziato …. Forse un attimo prima o forse un attimo dopo… A volte, attimi sono lunghi come anni… a volte gli anni passano con la velocità di una folata di vento e non ne resta neppure il ricordo…Con colori diversi l’immagine, che vedevi, cambiava..…cambia… come tu, ora, stai cambiando…. Quante cose abbiamo imparato da bambini… e quante cose abbiamo dimenticato di avere imparato… Ora è il tempo di ricordare…E quanti altri ricordi abbiamo che non ci servono più… Ora è il tempo di dimenticare…. Forse i ricordi di tanti momenti del tuo passato e forse anche di quel problema…erano solo pura immaginazione...Ogni onda che s’infrange sulla riva… è un anno della tua vita… Puoi andare sull’onda precedente… e cambiare tutto prima che succeda… oppure lasciare che l’onda ancora più in là… sì, quella alta laggiù verso la linea dell’orizzonte.. sommerga tutto e cancelli tutto quello che vuoi cancellare… E poi, il mare ritorna improvvisamente calmo e sereno… come accade dopo una tempesta tropicale… come se nulla fosse mai successo nella tua vita… Quante cose sembrano in un modo… e poi invece sono in un altro...Puoi conservare la cornice di tanti momenti della tua vita e disegnare su quella tela nuove emozioni Ci sono esperienze perdute..qualcosa che possiamo conservare…sei sopravvissuta a quella cosa che ti tormentava… perché qualche cosa ti ha protetto… ti protegge…e ti proteggerà ancora…Qualsiasi cosa troveremo in questo percorso all’indietro fino al dolce dondolio del grembo materno, sarà un qualcosa che siamo stati ma che ora non siamo più o, sarebbe meglio dire, che non siamo più solo quello. Ma, un qualcosa di nuovo e di diverso, in una vita, ancora, da plasmare....

Le categorie della guida