Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Immondizie? Noo grazie Preferiamo Massimo Ranieri

    Napoli è come la vita dipende da quale lato la osservi Se dal lato delle immondizie oppure da altri più piacevoli ll bel concerto di Massimo Ranieri da questa speranza e piacevolezza. Le televisioni di mezzo mondo hanno mostrato il lato peggiore, il rovescio della medaglia del Bel Paese. Noi, mostriamo il lato migliore, quello più istrionico e fantasioso, quello del progressivo e lento lavoro quotidiano che paradossalmente è più vicino all’antico modello americano del made by self.....“Canto perché non so nuotare” Vivo perché non voglio morire.

  • Goran Bregovic, in the death car we are alive

    Ci mancherà Bregovic….ci mancherà come un tramonto rosso fuoco che lui ha saputo riempire con un colore in più, che quando cerchi definire che cosa sia si spegne nel crepuscolo….. Bregovic, contraddizione umana del crepuscolo e del solare, bimbo invecchiato, anziano senza saggezza, genio dal cuore autostradale che ti porta oltre ai confini del mondo….Fragile e mimo dei tempi che la vita non ti concede, si porta dietro il dolore e l’allegria di una terra martoriata….come se lui ne avesse le stigmate….. Fai ridere e piangere Bregovic….come la vitaPrendimi Afferrami forte Entra in me e non lasciarmi che mi porti via la morte… Oltre la fredda tomba il colore del tuo corpo scalderà la mia eterna magia Un battito d’ali su un vestito bianco come un angelo che se ne và via Ti lascio un ricordo… Un bruciare nel cuore… le orecchie che scoppiano e tu…. che non ti liberi dal mio odore di alcool e cocaina nel momento in cui la morte si avvicina Corpo di bambina… tienimi vicina…

  • Ti voglio bene.... per sempre

    volte si esterna un sentimento che esiste, portandolo a conoscenza dei tutti, altre volte è un modo per condizionare l'altro che non ti vuole più. Un modo per punirlo del suo disinteresse e per metterlo in piazza, sotto gli occhi di tutti. In tal caso è implicito nel gesto, una condanna, una colpevolizzazione: "io amo, io ho buoni sentimenti...e tu ne sei indifferente...non sai amare come amo io" Il riferimento a se stessi ad un io ipertrofico che pone se stesso ed i propri comportamenti come riferimento. Gli amori finiscono, si esauriscono, come una spinta vitale che si scarica strada facendo. Ma l'energia dell'amore sopravvive, resta in noi e può essere diretta verso l'essere bisognoso quanto e più di noi di quell'affetto.

  • Uomini e animali che cantano

    I topi cantano, se sono esposti ai ferormoni delle femmine....Anche l'uomo canta quando è felice. E a volte il suo canto è comprensibile solo a lui e alla persona amata. Quanta psicoterapia c'è nell'amore? Quanti cambiamenti e nuovi modelli propone l'amore? Un modo per uscire da se stessi e considerare l'altro prima di lui. Poco importa per quanto tempo duri tutto questo. Anche un breve canto avvicina al cielo ed alla serenità che il cielo propone.

  • La Bellezza

    Passa la bellezza nei tuoi occhi azzurri e stravolge il canto della vita mia di ieri; tutta la bellezza, l'allegria del pianto che mi fa tremare quando tu mi passi accanto...

Le categorie della guida