Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • OSSERVARE: dall'Esperienza Immaginata a quella Realizzata

    Tante cose mutano ed evolvono nel tempo, solo che ce ne dimentichiamo. Un tempo eravamo piccoli e potevano dirci di fare questo e di fare quello, d’altra parte la nostra naturale curiosità cozzava con la nostra inesperienza. Ora, da adulti... i limiti che abbiamo sono solo quelli che ci diamo noi. L’inconscio non ha limiti ma solo potenzialità inespresse che possono aprirsi in tutte le direzioni. “...“L’inconscio elabora in modo analogico attraverso i canali sensoriali ed immagina tutto quello che è possibile immaginare. Una volta create, le nuove alternative possono essere valutate a livello inconscio. La persona sceglierà la migliore per lei in quel momento e potrà realizzarla a livello immaginativo. L’esperienza immaginata diventa la base dell’esperienza realizzata""è fondamentale come mi sento e come mi percepisco io. Se io dentro di me mi sento libero, il fatto apparentemente limitante di non esserlo veramente ancora, diventa solo un fattore temporale che inevitabilmente si realizzerà." "“ Ristrutturare significa cambiare l’atteggiamento o punto di vista concettuale e/o emozionale in relazione al quale una situazione viene vissuta e porla entro un’altra cornice.” .. “ Ciascun problema ha in sé un passato e un futuro… Se pensate che ogni problema è il primo, non avete nessuna ansietà proveniente dal passato. Avete eliminato il passato e potete cambiare il futuro.”…"Comunque sia stato il passato, possiamo modificare il futuro, affrontando il domani in modo diverso. L’esperienza angosciosa del passato può diventare la base, per costruire diversamente il mio futuro..."

Le categorie della guida