Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • La violenza e il calcio non sono sinonimi

    questa sera su Telesanterno in diretta alle ore 19 Lunedì 12 Febbraio su Dolce Amaro: Che calcio vuoi?....Dice la vedova dell’ispettore Raciti, con voce dolce, malgrado gli eventi “La sportività è una cosa bella la violenza no” Forse è la prima volta che la grande macchina dello spettacolo si ferma per un momento di raccoglimento e per fare il punto sul futuro, ma non è solo calcio……La gente è stufa e non capisce, non sa bene cosa fare e se è giusto quello che altri fanno ma partecipa di quanto accade, ne sente il disagio come se fosse il proprio…Mattarese, che non aveva a livello logico alcun torto, ne muoiono molti di più sulle strade e nessuno ferma il traffico, ma emotivamente aveva torto perché la gente per la prima volta ha sentito la morte di quel poliziotto, non come la morte di uno sbirro ma come la morte di un uomo. Non so perché questo è accaduto ma per fortuna che cose così cominciano ad accadere…..

  • Mamma Zidane: "Materazzi va castrato" Noi li salveremo....

    "Sono schifata da quello che ho sentito, se Materazzi ha detto quelle cose voglio i suoi testicoli su un piatto". Sul 'Mirror' ....Salveremo i suoi gingilli .....Povero Materazzi..... da vittima a carnefice...... in una preoccupante inversione dei ruoli.... che può trovare sempre qualche esaltato pronto a raccoglierla..... I giornali non dovrebbero prestarsi a queste manipolazioni..... ma invitare alla calma e alla riflessione.... il calcio è un gioco non uno scontro di civiltà..... un gioco stimolo di vita .... e non di incitazioni e vendette....

  • Materazzi-Zidane, titolo a rischio?

    Secondo il tabloid berlinese "B.Z.", invece, la Fifa potrebbe decidere di privare l'Italia del titolo mondiale sulla base del nuovo codice di condotta che prevede sanzioni più dure contro i reati a sfondo razzista e xenofobo. 'Materazzi ammette di aver offeso Zidane - Revocato il titolo mondiale all'Italia?" ....

  • Pasqua La speranza Il cambiamento La resurrezione

    speranza di risorgere da quello che eravamo, è l’energia che ci deriva dalla consapevolezza che è possibile cambiare il nostro status, da ciò che eravamo a quello che potremmo essere, oltre la paura, oltre il dolore, oltre la maschera, oltre qualsiasi colpa, la possibilità della resurrezione, risorgere a nuova vita e redenzione dal passato....L’inverno è passato, il tempo del canto è tornato, e tu ti ricoprirai di fiori, sarai avvolta dalle carezze sospese, che confermano il tuo esistere, oltre l’argine del silenzio, oltre il muro del pianto, oltre il ghetto del dolore….

  • Allenare l'Anima all'Eterno Presente

    Erickson interrompeva il circolo vizioso dell'ansia e della paura, spezzando il tempo delle cose, perché non esisteva più l'essere umano che si faceva condizionare dal suo passato, e che lo viveva come un blocco del suo presente, e che temeva per il suo futuro.Erickson metteva dei punti fermi, degli intervalli tra un tempo e l'altro, e li allungava progressivamente fino a farli divenire un tempo unico: una specie di eterno presente....Esisteva una specie di vuoto mentale, sul pensiero ragionato, sulla proiezione temporale del prima e del dopo..... Il passato non ti condiziona, il futuro non esiste ancora, perchè esisteranno solo dei progressivi attimi di presente, nella direzione prefissata dal tuo desiderio...Il tempo si ferma ed attende, per scorrere, conferme in quello che stai compiendo, attimo dopo attimo, ora dopo ora, giorno dopo giorno, anno dopo anno, obbiettivo dopo obbiettivo, gara dopo gara, nel piacevole scorrere della tua vita.

Le categorie della guida