Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Eluana Englaro Psicoterapia ericksoniana del padre Parte I

    Ancora Udine…come un richiamo atavico….verso le montagne e la purezza della neve, al di la della confusione della pianura ….la quiete…..dopo la tempesta….il padre non è un passante con uno stupido cartello alzato che predica bene ma, sicuramente, a casa sua, razzola male. Un padre ha lo stesso sangue, ha dentro parte delle stesse cellule e mi rifiuto di credere che possa anche solo lontanamente volere il male della figlia. Se le voleva male la avrebbe lasciata nel dimenticatoio, salva coscienze, dove la figlia era.

  • Eluana Englaro Psicoterapia ericksoniana del padre Parte II

    All noise for nothing. Non nel senso della vita ma dell'indulgere a trasformare una questione privata in un grande fatto mediatico. La vita e il suo cambiamento in qualche cosa forse di diverso dovrebbero avere una diversa dignità .....Si parte forse per qualcosa di più bello. Il sole dopo la pioggia. Discese dopo salite.....

  • Eluana Englaro Psicoterapia ericksoniana del padre Parte III

    Giovanni Paolo II, alle sue sofferenze….. fu fatto veramente di tutto o si finì per accettare che la natura facesse i suo corso? Gli uomini stabiliscono il limite che in quel dato momento è loro più consono, interpretando i bisogni e i desideri di chi non può parlare. Giusto….ma agli uomini, estranei ai sentimenti ed alle emozioni di sangue, ed alla folla urlante io preferisco il giudizio della madre e del padre

  • Psicoterapia ericksoniana della nuova vita di Eluana Englaro

    Friuli Venezia Giulia ultima terra, ultima speranza, in una strana inversione delle cose, della buona morte, per lo meno quella a cui pare, dal punto di vista del padre.......Dal punto di vista del padre, che esprime la madre, quella che forse teme per la sua vita causa una malattia non sempre curabile, dal punto di vista del padre che esprime la preoccupazione paradossale di morire prima della propria figlia e di lasciarla in mano ad estranei....

  • Apparenze e percorsi della memoria

    PSICOTERAPIA DI UN PENDOLARE STRESSATO....Psicologicamente, rileviamo che enfatizzare un gioco come se fosse la bibbia crea dei falsi idoli e degli erronei convincimenti, che possono portare ad esagerazioni comportamentali.

  • Diventare papa' 'addolcisce' l'uomo

    ''La natura non vuole che i livelli di testosterone siano alti quando c'e' un bebe' - commenta lo psicologo britannico sulla Bbc online - Questo infatti e' un periodo molto frustrante per un uomo, stancante, e i suoi sentimenti di rabbia potrebbero danneggiare i piccoli''. Insomma, il calo di testosterone sarebbe un 'trucco' della natura per proteggere la prole.

  • I nostri uomini narcisi e sempre meno padri

    gli uomini occidentali sempre più interessati a lifting e maschere antirughe, sono padri, o possibili padri, disposti a farsi da parte in favore dei figli, oppure in fondo desiderosi di "continuare" loro, in prima persona, lottando strenuamente per non mostrare d'essere ormai vecchi? Giuseppe Ungaretti scrisse questo verso: "Non mi rimane che rassegnarmi a morire/ Alleverò dunque tranquillamente una prole". Solo quando si ammette di poter passare il testimone si è padri. Prima, è l'illusione narcisistica della adolescenza

Le categorie della guida