Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Pazzie per amore

    Amore è come un sasso gettato nell’acqua, cerchi concentrici che si allargano, che mutano quello che esisteva fino a quel momento, l’amore pazzia, mutamento, una psicoterapia quando fa ritrovare in se le ragioni per cambiare, per ascoltare il canto e non più lo stridore.

  • Il linguaggio e le forme del cambiamento

    Milton H Erickson ha "inventato" la Psicoterapia, modificando l’approccio e la terapia psicologica classica con metodi rivoluzionari, e ha segnato il percorso della Psicoterapia moderna della Comunicazione e della PNL. ....per traghettarlo al di là del labirinto dei suoi pensieri, per sciogliere il nodo di Gordio ....con un colpo rapido ed indolore che conduceva a risultati terapeutici sorprendenti ed inarrivabili. Una psicoterapia nuova, di cambiamento, con proposizioni diverse, con tempi diversi, con argomenti diversi, con ricerche diverse per rigettare il passato e costruire un mondo e un uomo nuovo

  • Obama abbronzato

    Se questa frase ha fatto il giro del mondo, vuol dire che il mondo ha ben poco da fare se non quello di occuparsi di stupidate, e forse per questo che tutto il male diventa male perenne, incombente come una scure sul futuro, dalla Palestina al Darfur, dalla fame del mondo ....alla desertificazione delle risorse, dai “giochi preolimpici” giocati dai cinesi sui monaci in Tibet all’impoverimento dei poveri del mondo dopo il fallimento del modello di sviluppo operato dai ricchi del mondo.

  • Psicoterapia dell'amore In amore che voto vi date?

    è il bilancio della nostra esistenza. Emozionarsi, la capacità di provare le emozioni, di manifestarle.....Cambia nei diversi momenti della vita....In quale tipo d’amore? Spesso si è incapaci di un amore che interessi tutta la nostra sfera affettiva.....A quello che state vivendo…. In quale momento di quest’amore?.....Nei diversi settori della vita ognuno di noi vince la propria olimpiade, diceva Erickson, intendendo che ognuno di noi è più o meno bravo a fare una certa cosa....al di là di qualsiasi voto conta esprimere sempre le proprie emozioni…...Quando amiamo meritiamo sempre il massimo dei voti.....Su Telesanterno TV dal lunedì al venerdì alle 13,00 Replica notturna alle 01,15 Dall' Ottobre 2008 a Maggio 2009

  • I farmaci servono.....a scatenare polemiche

    La verità sicuramente sta nel mezzo, i veri matti sono coloro che pretendono di codificare il loro sistema come fosse un vangelo, mettendo all’inferno tutti gli avversari. E’ da questa visione del mondo che derivano più problemi che soluzioni. Il farmaco serve quando serve e non serve a priori....La fiducia in se stessi si crea con l’allenamento, con l’ottenere risultati, superando i propri limiti. Spesso il farmaco la castra. Spesso il farmaco crea un tutoraggio a vita, un consumatore di prodotti che cerca nella pillola incolore un colore che non riesce a dare alla propria vita. Il farmaco in tal senso induce avvilimento e incapacità a reagire agli eventi.

  • Psicoterapia dei meglio ultimi piuttosto che primi

    Non si capisce bene a cosa serva un auto, costa un patrimonio, bollo, assicurazione, posteggi gratuiti…. un miraggio, benzina alle stelle, quando la rivendi non vale nulla, e quando la usi, limiti, controlimiti, superlimiti. Un tempo la gente si è costruita i recinti sottocasa ora si costruisce i SUV attorno a loro. Nel dilemma orwelliano e kafkiano del perché fanno e propagandano auto superveloci quando non puoi correre. Una specie di giostra dalla quale non possiamo più ritirarci, ma che gira più forte di noi.....Forse stanchezza, stress, esibizionismo, fatalismo, se non addirittura, pazzia, ed in certi casi, alcool e droghe concorrono al fenomeno....Una proposta: ricomprateci la macchina o dateci un contributo per trasformarla in una aiuola. Trovo idiota che vengano insegnate tecniche di rilassamento per farci superare lo stress, una situazione di m….resta di m…..anche sorridendoci su. Lo stress bisogna rimuoverlo od affrontarlo nella sua causalità, in tale senso opera la psicoterapia.

  • Tifosi o teppisti? Psicoterapia di un pendolare stressato

    Psicologicamente, rileviamo che enfatizzare un gioco come se fosse la bibbia crea dei falsi idoli e degli erronei convincimenti, che possono portare ad esagerazioni comportamentali. Le frustrazioni sociali e individuali concorrono….pendolari (ci sono anche quelli del sabato e domenicali) e delle famiglie che decidono, per disgrazia loro, di prendere un treno nel quale sono convogliate le tifoserie organizzate. Non so chi sia l’artefice di questa ideologia fantozziana di unire questi poveri cristi, certamente chi lo ha concepito non è mai salito su questi treni fantozziani. Io si….. Spesso è l’ultimo treno per tornare a casa, non hai scelta, arrivare al binario è una roulette russa con i poliziotti che in assetto antisommossa ti fanno passare, a malincuore, squadrandoti come se tu fossi un boss mafioso, se sei sfortunato, mollando pacchetti e valigie, ti chiedono i documenti di identità. Al binario scopri che delle 10 carrozze del treno, 7 sono state date alla tifoseria, e le 3 restanti sono per i pendolari, le famiglie, i single che hanno avuto la malaugurata idea di non sparire, missing, ma di rientrare alle loro case. Ti accalchi, pesti, spingi, scopri che il treno partirà in ritardo, anzi non si sa…..protesti…..e ti senti rispondere candidamente da un personale di Trenitalia più stressato di te “ Se non le va bene, allora scenda!” Andiamo bene….almeno io ho pagato il biglietto.

  • Costa poco? Non funziona!

    Ebbene l'85% di coloro che pensavano di aver assunto il farmaco più costoso, ha dichiarato di aver avuto una diminuzione del dolore, mentre solo il 61% del gruppo trattato con farmaco più economico ha affermato la stessa cosa. ....il criterio del costo non è sempre un fattore irrilevante, da trattare con sufficenza, ma neppure da anteporre alla efficacia di un metodo terapeutico. Tra i due estremi ci sarà pure un mezzo....Gli estremismi non pagano e portano a fare diventare dei metodi e delle impostazioni terapeutiche simili a sette con aspetti pseudo religiosi.....Solo in loro la salvezza.....diffidate gente ....difffidate.....In ogni caso io vado all'hard discount.....

  • Abortire o andare in barca? Boh?

    io credo che ci sia più buon senso nelle bollicine della coca cola che in queste parole, se fossero vere. Ma al di là del fatto, totalmente marginale, io credo che la verità la si trovi non sui rotocalchi o in tv, ma ascoltando la gente nei luoghi in cui la gente si esprime, negli autobus, nei treni, nei metrò.... Non credo che esistano donne che abortiscano come se si facessero una spremuta di arancie, non le ho mai incontrate..... si vede che vanno tutte in barca.....

  • La psicoterapia è un'illusione?

    La poesia, come la psicoterapia, rende credibile l'incredibile, ma l'incredibilità la rende altrettanto vera? D'altra parte cosè l'uomo senza un sogno? Ed il cambiamento rende palpabile quel sogno.....

Le categorie della guida